Cessioni Milan Gennaio 2016: Cerci tra Palermo, Genoa e Bologna

Nel registro delle cessioni del Milan da effettuare a gennaio 2016 ci sarà Alessio Cerci, conteso da Palermo, Genoa e Bologna. Il 2015 è stato un anno poco felice, sotto il profilo professionale, per l’ex Torino che, approdato a Milanello, non ha saputo sfruttare l’occasione rossonera e a un anno di distanza prepara le valigie per una nuova destinazione.

PALERMO, GENOA E BOLOGNA SU ALESSIO CERCI: NODO INGAGGIO

A puntare gli occhi sull’esterno del Milan Palermo, Genoa e Bologna, squadre nelle quali Alessio Cerci potrebbe trovare una maggiore continuità e la giusta occasione per rilanciarsi. Le tre società di Serie A pare abbiano infatti sondato il terreno e vorrebbero regalare Cerci ai propri allenatori in occasione del calciomercato di gennaio ormai prossimo all’apertura.

Nella strada che porterebbe però Cerci a vestire la maglia di Palermo, Genoa o Bologna vi è però un ostacolo da superare: l’ingaggio. Le tre società infatti non riuscirebbero a garantire all’esterno lo stesso stipendio che il giocatore percepisce al Milan e dunque, per far sì che l’affare giunga a termine e per militare in una delle tre squadre, Cerci dovrebbe accettare una riduzione dell’ingaggio.

Scelta non semplice, ma nemmeno tanto complicata. A giugno infatti ci sono gli Europei e, per potervi prendere parte, Cerci dovrebbe convincere a suon di prestazioni e gol il Ct Conte a convocarlo. Lo spazio al Milan risulta essere ridotto e la cessione a gennaio 2016 a Palermo, Genoa o Bologna potrebbe essere la strada più giusta da percorrere.

Leggi anche: