Cessioni Milan: lo strano caso di Didac Vilà in rossonero

Al Milan nelle ultime stagioni sono tanti gli elementi che hanno indossato la casacca rossonera e che poi non hanno rispettato le attese oppure sono andati via nel totale anonimato, senza lasciare alcun ricordo ai tifosi rossoneri.

Tra questi spicca certamente un nome, quello dello spagnolo Didac Vilà che nel gennaio 2011 arrivò a Milanello per essere un elemento da poter utilizzare sulla corsia mancina che da anni cerca un padrone incontrastato: il risultato è stata appena una presenza in rossonero, con il ritorno all’Espanyol nella stagione successiva in cui si mise in mostra come uno dei migliori terzini della Liga.

Didac Vilà

Proprio questo rende il terzino mancino un vero e proprio mistero per i tifosi rossoneri che mai hanno avuto modo di vedere le sue doti e se soprattutto sia adatto al campionato italiano o meno: accanto a chi è curioso di valutarlo c’è anche chi si affida alle valutazioni di mister Allegri che evidentemente avrà notato limiti tecnici o di personalità in un calciatore che nella scorsa stagione ha anche sofferto un pesante infortunio che ne ha limitato anche gli allenamenti.

Per lui si prospetta un ritorno in Spagna, dove c’è il Betis Siviglia pronto ad accoglierlo, qualora il Milan accetti l’offerta: certo andrà via da Milano con tanti dubbi e soprattutto senza nessun rimpianto.

Leggi anche -> Milan, Allegri valuta la conferma di …

Leggi anche -> Candid camera al Milan: ecco il video dello scherzo ai rossoneri

Leggi anche -> Calciomercato Milan: l’addio di Robinho per prendere …