Cessioni Milan, Robinho tra Olympiacos ed Emirati: ecco le offerte

Sembra essere giunta al capitolo conclusivo la lunga telenovela estiva tra Robinho e il Milan. Proprio ieri, in occasione del sorteggio del calendario ufficiale della nuova Serie A,  Adriano Galliani ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport: “Per Robinho sono arrivate offerte dall’Olympiacos, da club brasiliani e forse qualcos’altro…”. Nella tarda mattinata di oggi poi il ds dei greci, Ioannis Vrentzos, sarebbe volato a Milano per incontrare l’amministratore delegato rossonero, dando ulteriore conferma delle parole pronunciate solo il giorno prima dallo stesso Galliani.

La proposta dell’Olympiacos sarebbe di acquisire le prestazioni del giocatore brasiliano con la formula del prestito con diritto di riscatto, soluzione quest’ultima che non entusiasma particolarmente il club di Via Aldo Rossi, il quale vorrebbe monetizzare la cessione del giocatore. Ancora una volta, in questa caldissima sessione di mercato, per quel che riguarda le voci sul possibile trasferimento di Robinho lontano da Milano, ci sarebbero – il condizionale è d’obbligo – ulteriori sviluppi.

Si attendono due proposte per il Milan e per l’attaccante brasiliano, rispettivamente dal Qatar e dal club arabo Al Jazira, lo stesso che ha portato a termine la trattativa con la Juventus per il trasferimento di Mirko Vucinic. L’offerta messa sul piatto dagli arabi e riportata da SportMediaset sarebbe di 6 milioni di euro per il cartellino più 3,5 per il giocatore. Tra smentite e voci più o meno attendibili, si attende una rapida soluzione già nelle prossime ore.

Leggi anche: