Cessioni Milan, Saponara e Niang in prestito a gennaio?

Con il calciomercato di gennaio ormai prossimo all’apertura il Milan deve fare i conti anche con alcune possibili partenze. Tra i giocatori in lista d’uscita figura non solo Giampaolo Pazzini, corteggiato da club italiani ed europei, ma anche M’Baye Niang e Riccardo Saponara che nel corso dell’attuale stagione hanno trovato poco spazio nel Milan e le cui cessioni potrebbero materializzarsi a gennaio. Trattandosi di due giovani giocatori il club rossonero difficilmente se ne priverà definitivamente, è molto probabile dunque che i due vadano via in prestito.

Per M’Baye Niang la situazione è analoga a quella di un anno fa quando, per la troppa concorrenza, fu costretto ad andare in prestito al Monpellier a gennaio per tornare al Milan in estate. Adesso, dopo la cessione di Torres e con l’arrivo di Cerci e Okaka prossimo obiettivo, lo spazio sembra restringersi sempre più e il francese potrebbe quindi esser ceduto, ancora una volta in prestito a gennaio. Stesso discorso va fatto per Riccardo Saponara che nel corso delle 16 giornate di Serie A è stato impiegato soltanto nel match contro il Palermo, per via della troppa concorrenza e delle scelte tecniche che hanno spinto Inzaghi a puntare su altri giocatori.

La cessione può essere dunque la soluzione migliore per Niang così come per Saponara. Sul francese, sebbene non siano giunte al Milan delle vere e proprie offerte o avviate delle trattative, ci sono club italiani e della Premier League; il centrocampista è invece corteggiato dall’Empoli, sua ex squadra, e secondo ultime indiscrezioni anche dal Verona, piazze ideali per un rilancio nella massima Serie italiana.

Leggi anche: