Cessioni Torino, da Cerci a Basha: il punto

Oltre al caso Cerci che sta monopolizzando il calciomercato del Torino dall’inizio dell’estate  e di cui potrebbero esserci a breve sviluppi a causa dell’imminente cessione di Mario Balotelli al Liverpool, ci sono anche altri calciatori che potrebbero partire a breve o che la società vorrebbe cedere. Iniziamo da François Gillet: Tuttosport parla nell’edizione odierna di un interessamento del Cagliari, alla ricerca di un portiere esperto. Il portiere belga, al rientro dalla lunga squalifica per il calcio-scommesse, sembrerebbe rientrare nel profilo di Zeman.

Un calciatore che la società vuole vendere è Migjen Basha; il centrocampista albanese non rientra nei piani della società e inoltre è reduce da un infortunio, fattore che complica ulteriormente la sua cessione. Per lui c’è stato un interessamento del Catania nei giorni scorsi, ma la società etnea vorrebbe uno sconto sul cartellino che il Torino per ora non sembra disposto a concedere. Anche con il Bologna c’è un discorso simile, probabile che alla fine una delle due piste si concretizzerà.

Infine la società vuole cercare di vendere  Marko Vesovic per liberare il posto per un altro extracomunitario; senza la cessione del terzino all’estero infatti, il Torino non potrà ufficializzare Bruno Peres, brasiliano e quindi non ancora tesserabile per questo motivo. Le squadre interessate a Vesovic  sarebbero Rijeka e Young Boys. Infine, ceduto ufficialmente in prestito Abou Diop alla Ternana.

Leggi anche: