Champions League 2013-2014: Metalist squalificato dalla competizione

La squadra ucraina del Metalist Kharkiv è stata squalificata dall’Uefa e non potrà prendere parte ai play off di Champions League dove avrebbe dovuto affrontare i tedeschi dello Schalke 04. La decisione che ha gettato nello sconforto i tifosi ucraini è arrivata questa mattina ed è anche più dura di come ci si aspettasse in quanto la squadra non potrà prendere parte ad alcun torneo.

“L’organo d’appello Uefa – si legge in una nota diffusa pubblicata sul sito internet – ha annunciato la propria decisione sul club ucraino, dopo avere analizzato le dichiarazioni e i documenti portati dal club, oltre a quelli inviati dall’ispettore disciplinare Uefa”. Ora il club potrà fare ricorso contro la sentenza d’appello presso il Tribunale di arbitrato sportivo (Tas).

michel platini

Lo scorso 2 agosto il Tas ha sanzionato alcuni dirigenti e giocatori del Metalist, per avere alterato il risultato di una partita contro il Karpaty Lviv, del 19 aprile 2008, valida per il campionato ucraino. Il Metalist aveva eliminato dal terzo turno preliminare di Champions il Paok Salonicco.

Leggi anche — > Champions League 2013-2014: Metalist fuori per aver truccato una partita?

Leggi anche — > Champions League 2013-2014: Milan-PSV ai Preliminari