Champions League, Marcello Lippi: '' Non è un caso che il Milan sia agli ottavi''

L’Ex Commissario Tecnico della Nazionale italiana, Marcello Lippi, all’indomani del match tra Milan e Ajax, si congratula con Massimiliano Allegri in seguito alla qualificazione del Milan agli ottavi di finale di Champions League.

In occasione di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Lippi dichiara: ”E’ da tre anni che il Milan in estate viene completamente rivoluzionato e lui ha sempre dimostrato di saperne uscire, Massimiliano è un tecnico di qualità superiore”. Lippi va, dunque, contro alla maggior parte dei giudizi non esaltanti fin qui espressi circa la prestazione dei rossoneri contro l’Ajax, riempiendo di elogi quello che secondo lui è l’artefice della buona riuscita della sfida di Champions, Massimiliano Allegri.

Massimiliano Allegri

Lippi prosegue con alcune considerazioni rispetto al traguardo raggiunto dal Milan, escludendo che la qualificazione agli ottavi sia stata frutto della fortuna o ancor peggio di un pessimo calcio come alcuni hanno dichiarato: ”il dna europeo ce l’ha l’ambiente Milan, non solo i giocatori. I rossoneri sanno come concentrare sulla Champions le migliori energie – spieganon è un caso che il Milan sia agli ottavi”.

Il tecnico viareggino, attualmente alla guida del Guangzhou Evergrande, dopo aver vinto campionato e Champions non è riuscito a raggiungere il triplete. Nei giorni scorsi ha, infatti, perso la finale per l’assegnazione della Coppa di Cina, la Chinese Association Football Cup.

Leggi anche -> El Shaarawy infortunato: k.o. il Faraone, fuori 3 settimane

Leggi anche -> Primavera Tim Cup, ai quarti sarà derby Milan-Inter