Champions League, Milan-Ajax: gli olandesi recuperano Sigthorsson

Mancano due giorni al match di Champions League tra Milan e Ajax, una partita decisiva alla quale il Milan si avvicina con l’entusiasmo smorzato dal pareggio sbiadito con il Livorno ma con una punto di vantaggio nella classifica del girone rispetto agli olandesi. Un pareggio, dunque, potrebbe bastare per assicurarsi il passaggio agli ottavi.

Un risultato che conta moltissimo e non solo sul piano sportivo; l’eventuale qualificazione porterebbe infatti nelle casse rossonere una cifra stimabile in 7-8 milioni tra bonus Uefa e l’incasso della partita disputata in casa.

L’Ajax, che arriva da una vittoria pesante in casa del Nac Breda, vedrà De Boer costretto a fare i conti con alcune assenze non certo di poco conto. Saranno certamente assenti il centrocampista Lerin Duarte e il difensore Joel Veltman, costretto fuori per un turno di squalifica, oltre all’assenza pesante del Capitano Siem De Jong ancora out per infortunio. Confermata anche l’assenza del difensore Nicolai Boilesen.

Recupera invece l’attaccante Kolbeinn Sigthorsson che ha smaltito l’infortunio alla caviglia accusato nel playoff mondiale contro la Croazia ed è pronto per il match di mercoledì.

Denswil Ajax

Ha invece molta voglia di vivere una serata da protagonista l’ex rossonero Bojan Krkic, transitato da Milanello senza lasciare tracce significative e che ora è tornato a pieno regime e potrebbe convincere il tecnico De Boer a farlo giocare titolare fin dai primi minuti.

E proprio De Boer, intervistato da una emittente olandese, si è mostrato fiducioso ed ottimista in vista della gara di mercoledì: ”Ho la stessa fiducia che avevo per la gara con il Barcellona. Questa fiducia arriva dal fatto che nelle ultime gare tutto è andato come avevamo programmato. Andremo a Milano per giocarcela”.

Leggi anche -> Notizie Milan, Silvio Berlusconi: “Io, una cura in più per la squadra”

Leggi anche -> Ajax-Nac Breda 4-0: i lancieri avvertono il Milan