Chi è Matheus il giocatore del Dnipro colto da malore contro il Siviglia?

Il Dnipro e il Siviglia se la sono giocata alla grande ma alla fine gli andalusi sono riusciti a prevalere contro gli ucraini per tre reti a due. Ma l’attenzione, nei minuti finali di gioco, precisamente all’ottantanovesimo minuto, si è concentrata tutta su Matheus. Il giocatore del Dnipro è stato colpito in uno scontro di gioco con Tremoulinas del Siviglia e poco dopo ha perso conoscenza, accasciandosi al suolo, colto da un malore.

Ma chi è Matheus Leite Nascimento? Nato il 15 gennaio 1983 a Ribeiropolis, attaccante centrale ma all’occorrenza anche seconda punta, è calcisticamente cresciuto nell’Itabaiana, prima squadra professionistica del calciatore brasiliano. Matheus ha cercato miglior fortuna nel Marco, squadra che allora militava nella seconda divisione portoghese, disputando un’ottima stagione (condita da 4 reti), che gli è valsa la chiamata dallo Sporting Braga. Qui Matheus conosce la notorietà: ben cinque stagioni con i biancorossi, con tante belle soddisfazioni con la maglia dei portoghesi, tra cui una rete all’Arsenal nella Champions League 2010-11. Da lì i prestiti al Beira Mar e al Vitoria Setubal, con il trasferimento al Dnipro nel 2011, con cui arriva a questa finale di Europa League. Molto legato a questa città, si è dichiarato disponibile a vestire la maglia della Nazionale ucraina.

Leggi anche: