Chievo-Inter, Mancini: “Dobbiamo vincere”

Dopo la vittoria nel derby, l’Inter si prepara ad affrontare il Chievo in trasferta e mister Mancini, intervenuto in conferenza stampa, ha analizzato la squadra avversaria e la condizione della propria squadra. Prima però di parla di Chievo-Inter il tecnico di Jesi ha voluto ringraziare Fassone che, proprio negli ultimi giorni, ha salutato i nerazzurri: “Lo ringrazio per il lavoro svolto e per avermi sempre ascoltato. Gli auguro il meglio, ma noi andiamo avanti e io devo ancora pensare alla partita di domani”.

Mancini passa quindi a parlare del Chievo, squadra che in tre giornate ha accumulato 7 punti portandosi al secondo posto e a -2 dalla capolista Inter: “Sarà una partita difficile per diversi fattori: ambiente, orario e forza dell’avversario. Vincere per noi sarebbe importantissimo, cerchiamo continuità di risultati”. Non dà nessuna indicazione sulla formazione: “Non faccio come Mihajlovic che l’ha già data. Lui ha delle certezze, io ho ancora qualche dubbio. Turnover? Ci sono diverse soluzioni”.

Il tecnico nerazzurro si sofferma poi a parlare delle condizioni di Miranda e Juan Jesus: “Miranda sta lavorando, ma il ginocchio è delicato e dobbiamo valutare attentamente. Juan Jesus è anche da valutare. Pensavamo che il suo fosse un infortunio leggero, ma dobbiamo avere pazienza”. Su Perisic e il suo ruolo in campo: “L’ho usato dietro le punte perché non intendevo cambiare modulo, ma può ricoprire anche altre posizioni”.

Leggi anche: