Chievo-Lazio, Keita gioca titolare?

Il giovane attaccante potrebbe giocare dall'inizio nel match contro il Chievo Verona, in programma domenica 11 settembre.

Da separato in casa alla possibilità di giocare da titolare nella partita contro il Chievo Verona: la lite tra Keità Baldè e la Lazio sembra essersi attenuata, ma l’attaccante spagnolo dovrà ri-guadagnarsi in campo la fiducia della società e della tifoseria.

L’occasione giusta potrebbe presentarsi già domenica, quando la squadra bianco-celeste dovrà vedersela con il Chievo al Bentegodi, una sfida ostica per la squadra di Inzaghi.
Dopo le grandi prestazioni in allenamento, Keità ha sorpreso tutti e ora l’allenatore potrebbe concedergli una maglia da titolare nel tridente d’attacco, insieme a Felipe Anderson e Immobile.
Proprio l’attaccante della Nazionale italiana si è espresso sul suo compagno di squadra:

“Io e Keita? Un bell’attacco. Possiamo fare bene già contro il Chievo”

Un messaggio importante per Baldè, che ora deve riconquistare l’ambiente e i suoi compagni di squadra dopo un’estate travagliata. Poco importa che alla fine che domenica sia titolare o meno: la convocazione indica una re-integrazione nel progetto, un “tendere la mano” da parte di Inzaghi e di tutta la Lazio. Adesso spetta a lui saper farsi perdonare.

Secondo quanto riporta Cittàceleste.com, inoltre, fra quattro mesi il 21enne ex Barcellona potrebbe prolungare il suo contratto aumentando l’ingaggio a 1,5 milioni (compresi di bonus) ma solo nel caso in cui non si dovesse presentare una pretendente con un’offerta di almeno 25 milioni di euro. Intanto, il padre del giocatore sarebbe alla ricerca di un nuovo agente che possa assistere suo figlio meglio di Calenda.

Leggi anche: