Chievo-Crotone 2-1 : Sintesi e Tabellino della gara

L'esordio di D'Anna porta punti preziosi in chiave salvezza per i clivensi

Ieri si è disputato un incontro salvezza fondamentale, Chievo-Crotone, andiamo a vedere la sintesi ed il tabellino della gara, in cui il cambio d’allenatore sembra aver giovato ai padroni di casa che conquistano tre punti fondamentali in chiave salvezza battendo per 2 a 1 un Crotone sfortunato.

Cronaca del primo tempo

Partenza sprint dei clivensi, il Crotone fa buona guardia. All’8′ calcio di punizione per gli ospiti, Barberis calcia al centro per Ceccherini che insacca in rete. Il direttore di gara, il signor Massa, annulla però per fuorigioco. Al 12′ cambio di fronte, Gobbi crossa dal fondo a cercare Birsa, bravo a smarcarsi e siglare la rete del vantaggio per i padroni di casa. Passano pochi minuti e cresce il pressing dei clivensi alla ricerca della rete del raddoppio, il Crotone fa comunque buona guardia. Primo tempo che si conclude con il vantaggio del Chievo Verona.

Ripresa

Nella ripresa il Crotone cerca disperatamente il pareggio. All’11’ cross dalla sinistra a cercare Simy che colpisce di testa ma la sua conclusione s’infrange sul palo. Un minuto dopo su calcio d’angolo dalla destra colpo di testa di Capuano con Sorrentino che compie il miracolo e salva il vantaggio dei suoi. Al 27′ squillo dei padroni di casa con Radonavic che lascia partire un potente destro rasoterra che si spegne con palla che prima sbatte sul palo e poi ritorna in campo tra le mani di Cordaz. Intamto D’Anna sostituisce Inglese al suo posto entra Stepinski. E’ proprio lui al 37′ a siglare la rete del 2 a 0 con una girata in area di rigore che s’infila alla sinistra di Cordaz. Gli ospiti provano a salvare il salvabile e nei minuti di recupero accorcia le distanze con Tumminiello bravo a capitalizzare un cross dalla sinistra di Martella.

Formazioni di Chievo-Crotone

Chievo Verona che si porta a 34 punti, a pari merito con Crotone e Udinese, e vede più vicina la salvezza. Crotone sfortunato e che dovrà rimandare la festa per la salvezza a domenica prossima quando allo Scida affronterà la Lazio di Simone Inzaghi.

CHIEVO VERONA: Sorrentino; Cacciatore (dal 32′ st Bani), Tomovic, Dainelli, Gobbi; Rigoni (dall’11’ st Bastien), Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Inglese (dal 26′ st Stepinski), Giaccherini. Allenatore: Lorenzo D’Anna.

CROTONE: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Stoian (dal 26′ st Ricci); Trotta (dal 41′ st Tumminello), Simy, Nalini (dal 33′ st Rohden). Allenatore: Walter Zenga.