Closing Milan, Nuova Data il prossimo 15 gennaio?

Dopo il rinvio del closing in casa Milan adesso spunta una nuova data, il 15 gennaio.

Nei giorni scorsi si è parlato dello slittamento del Closing e delle motivazioni che hanno portato il presidente Berlusconi ad operare la difficile scelta di rinunciare al Milan. Inizialmente la data del Closing della trattativa per l’acquisto delle quote del Milan era prevista per il 13 dicembre. In seguito a problemi burocratici con il governo cinese l’operazione era slittata a data da destinarsi fino ad oggi.

Nel pomeriggio, a Milano, i vertici di Fininvest hanno incontrato Marco Fassone, indicato come futuro a.d. del Milan dal fondo Sino Europe Sports, nel quale sono confluiti gli investitori cinesi disposti ad acquistare il club rossonero. Nel corso dell’incontro non sono stati toccati i temi che riguardano il closing e la trattativa, ma comincia ad emergere l’orientamento tra le parti di rinviare tutto alla metà del mese di gennaio.

In fin dei conti proprio da parte di Berlusconi negli ultimi giorni è stata annunciata la disponibilità a concedere un mese (circa) in più ai cinesi per reperire tutti i capitali necessari al completamento dell’operazione, e per ottenere tutte le autorizzazione dalla Cina per il trasferimento di queste risorse.

Fra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima si capirà se i cinesi avranno bisogno di prorogare il closing per l’acquisto del Milan, che al momento è ancora fissato per il 13 dicembre. Nel frattempo si continua a lavorare in vista della data ufficiale.

Cessione Milan: Slitta il Closing, Berlusconi “Voglio 100 mln in più”