VOTA QUESTA NOTIZIA

Parla del compleanno di Ronaldo anche Luciano Moggi sull’emittente televisiva Sportitalia: ecco le sue parole.

Ieri è stato il compleanno del Fenomeno Ronaldo che ha compiuto 40 anni; Luciano Moggi, nella trasmissione di Sportitalia ne ha parlato così: “Gli ho fatto anche io gli auguri di compleanno!”

L’ex Direttore della Juventus continua: “E’ stato un grande giocatore e se fosse stato più professionale poteva giocare ancora. Non l’ho portato alla Juve perché a noi non serviva: avevo già preso i migliori giocatori delle varie Nazionali”.

In studio era ospite anche Iuliano e Moggi torna a parlare del famoso rigore Iuliano-Ronaldo: “Se avessero concesso il rigore all’Inter si andava sull’1-1 e in testa alla classifica c’eravamo sempre noi”.

Sulla ipoteca coppia Del Piero-Ronaldo: “Bella coppa ma anche Del Piero-Trezeguet era tanta roba; le squadre si costruiscono non con i nomi ma con i cognomi e le caratteristiche dei giocatori come ad esempio se hai Del Piero in squadra e gioca in un certo modo si fa fatica a mettere un altro giocatore che distribuiva bene la palla come lui come accada con la juve attuale: Dybala è ora è un centrocampista finalizzatore”.

Leggi anche: