Condizioni Ray Wilkins: in coma l’ex Milan

E' ricoverato gravemente in un ospedale di Londra

L’ex centrocampista del Milan Ray Wilkins è ricoverato in ospedale dopo aver subito un infarto. Ora, le sue condizioni sono molto gravi. Classe 1956 è stato per tre stagioni con i Rossoneri.

CARRIERA DA GIOCATORE

Perno del centrocampo di Nils Liedholm, al Milan c’è stato dal 1984 al 1987, ma senza portare a casa nessun successo, collezionando, complessivamente, 72 presenze e due reti. Inizia la sua carriera nel 1973 con il Chelsea per poi approdare per cinque stagioni al Manchester United.

Dopo la parentesi con il Milan, si trasferisce al Paris Saint German per poi, dopo due anni in Scozia con la maglia dei Rangers, chiudere definitivamente la sua carriera da giocatore nel proprio paese di origine, vestendo le maglie di QPR, Crystal Palave, Wycombe, Leyton Orient e Milwall. Wilkins vanta anche 84 presenze e tre reti con la maglia della Nazionale inglese.

CARRIERA DA ALLENATORE

Dopo la carriera da giocatore intraprende anche quella da vice allenatore. Infatti, per molti anni è stato assistente al Chelsea e anche dell’Inghilterra Under 21. Solo due incarichi da allenatore, ovvero quello dal 1994 al 1996 sulla panchina del QPR, e quella nel 2015 e 2015 con la Nazionale della Giordania.