Conferenza Stampa Mazzarri, Inter-Stjarnan: "Festeggiamo solo dopo la vittoria"

Walter Mazzarri, nella conferenza stampa alla vigilia della partita di ritorno di Europa League contro lo Stjarnan, riportata sulla versione on line della Gazzetta dello Sport, predica prudenza. Per dare maggiore enfasi alle sue parole, utilizza una famosa metafora: “Chi ha responsabilità non dà nulla per scontato. Prendo ad esempio Trapattoni che ha sempre detto “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”.

Questa è stata la risposta dell’allenatore toscano quando gli hanno chiesto dell’esordio in campionato contro il Torino. Mazzarri aveva esordito dicendo che ” Ho chiesto ai ragazzi di scordare il vantaggio, e di fare una partita da Inter“. Proseguendo con la consueta prudenza, ha aggiunto: “Festeggeremo il primo obiettivo stagionale solo dopo la vittoria, per ora dobbiamo pensare a fare una bella partita.

Per quanto riguarda la formazione, Mazzarri è meno ermetico del solito e svela qualche calciatore che scenderà in campo: Ho tre dubbi che scioglierò oggi ma giocheranno di sicuro Carrizo, Osvaldo che ha bisogno di minutaggio seguendo i ritmi della squadra. Stesso discorso per Nagatomo, quindi D’Ambrosio o Jonathan che valuterò oggi. In difesa merita di giocare Andreolli.

Domani sono attesi a San Siro almeno 30.000 spettatori, inevitabile dunque un pensiero per il pubblico: “Sarà di sicuro una bellissima atmosfera, spero ci aiuti a superare il turno. Da un anno sono in questo ambiente e tutti mi hanno chiesto di vedere quello che ho sempre trasmesso, un’anima, una squadra che non molla mai, che è unita. Ogni volta che apprenderemo questo concetto avremo fatto qualcosa di importante anche per il futuro“.

Infine, un paragone con la scorsa stagione:I paragoni non vorrei più farli, l’anno scorso siamo arrivati quinti. Il raffronto di classifica non mi piace, voglio inculcare nei ragazzi la mentalità di vincerle tutte. si è visto qualcosa in America, mentre si è sbandato in Germania, ma c’erano delle ragioni. La squadra comunque ha dimostrato di poter credere in questo tipo di atteggiamento e sta crescendo bene.

Leggi anche: Inter-Stjarnan (Europa League), arbitra Lechner

Leggi anche: Inter-Stjarnan (Europa league), diretta tv su Mediaset Premium