Conte al Chelsea, Giorgio Perinetti: “E’ un predestinato”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Ci crede eccome Giorgio Perinetti in Conte al Chelsea. L’uomo che ci ha lavorato sia a Bari che al Siena a detto a TMW Radio: “E’ un predestinato”. Insomma il commissario tecnico della Nazionale Italiana secondo Perinetti ha fatto bene a cambiare aria e confrontarsi con il calcio inglese perché “…Conte l’ho conosciuto alla Juventus, era già un allenatore in campo. Appena possibile, gli ho dato un’opportunità a Bari. Era un predestinato, dimostrerà il suo valore anche in Premier League”.

Perinetti ha però sottolineato come l’avventura che sta per partire con il Chelsea non distrarrà Conte dagli impegni con la Nazionale: “Agli Europei farà il massimo. Contro la Germania abbiamo visto i valori massimo dell’Italia, ma sono fiducioso. L’Italia sarà competitiva”. Pungolato su chi potrebbe essere il sostituto di Conte in Nazionale, Perinetti ha svelato: “Ci sono tante soluzione. Tra queste, il ritorno di Lippi con uno tra Cannavaro e Grosso al suo fianco”.

Leggi anche: