Conte assolto, al Processo Calcio Scommesse a Cremona

Antonio Conte assolto al processo di Cremona per il Calcio scommesse. Il commissario tecnico della Nazionale è stato prosciolto dall’accusa di frode sportiva relativa alla partita di Serie B Albinoleffe-Siena del 2011, quando allenava i toscani. Il giudice per l’udienza preliminare, Pierpaolo Beluzzi ha assolto anche il suo vice, Angelo Alessio.

L’accusa, rappresentata dal procuratore Roberto Di Martino, aveva invece chiesto per Conte sei mesi di reclusione e 8.000 euro di multa. Sicuramente un sospiro di sollievo per il Ct, che già aveva subito un altro processo in passato, sempre relativo alla stessa inchiesta, e per cui aveva scontato 4 mesi di squalifica nell’autunno del 2012.

Andranno invece a processo altri imputati, tra cui Beppe Signori, Cristiano Doni, Stefano Mauri, Gigi Sartor e Mauro Bressan. Per loro l’accusa è ancora più grave, e cioè quella di associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla frode sportiva.