Conte ct dell'Italia? Allegri e Mancini le alternative

Antonio Conte nuovo ct della Nazionale italiana: ipotesi reale o remota? Senza dubbio quella che inizialmente si era presentata come una folle idea puramente giornalistica, potrebbe tramutarsi in realtà. La Federazione starebbe infatti pensando di proporre all’attuale tecnico della Juventus anche la panchina della Nazionale che, reduce da un’amara esclusione dal Mondiale, si riunirà nuovamente nel mese di Settembre per le qualificazioni agli Europei del 2016.

Al momento non risulta alcuna richiesta ufficiale da parte della Federazione, ma qualora Antonio Conte dovesse accettare l’incarico di commissario tecnico, si tratterebbe per lui di un impegno da tanti definito “part time” visto che continuerebbe a sedere anche sulla panchina della Juventus, almeno per un altro anno.

Un impegno tuttavia non indifferente vista la pressione che già grava sul salentino nelle vesti di allenatore della Juventus, un club con il quale ha già raggiunto grandi obiettivi, ma che per la prossima stagione punta a fare meglio anche in Europa, una competizione che richiede grandi energie e concentrazione. Farsi carico anche della Nazionale potrebbe alla lunga scadere nel luogo comune, ma poi nemmeno cosi tanto, del “E’ meglio fare una sola cosa fatta bene che due fatte male”.

Nulla di impossibile, ma se l’idea di “imitare” quanto già successo nel passato con Hiddink (contemporaneamente tecnico del Chelsea e della Nazionale russa) non dovesse andare in porto, restano attuali le altre alternative al dimissionario Prandelli con Allegri favorito su Roberto Mancini.

 

Leggi anche–> Mercato Juventus: Conte blocca l’arrivo di Balotelli
Leggi anche–> Calciomercato: acquisti e trattative aggiornate al 30 giugno