Conte nuovo C.t. della Nazionale? Tavecchio vuole fare in fretta

Carlo Tavecchio dopo poche ore dalla sua nomina a Presidente della Federcalcio vuole sbrigare il prima possibile la pratica dello scegliere il nuovo ct della nazionale italiana. In questi ultimi giorni si sono sprecati i nomi dei possibili successori di Prandelli sulla panchina degli azzurri; si è parlato di Mancini, Guidolin, Zaccheroni ma il nome caldo e più importante è quello di Antonio Conte. Il tecnico pugliese avrebbe dato la sua disponibilità ad allenare la Nazionle ma a determinte condizioni che sembra verranno accettate da Tavecchio.

Le richieste di Conte sono: Stipendio adeguato, 2-3 stage durante l’anno che si aggiungeranno ai ritiri già prestabiliti e contatti diretti con i club. In poche parole Antonio Conte vorrebbe la Nazionale la più possibile simile a un club.

Le condizioni imposte dal tecnico pugliese dovrebbero essere accettate. Tavecchio gli darà la possibilità di scegliere il proprio staff, nei limiti del budget consentito, e gli garantirà zero problemi che potrebbero derivare dalla Lega. Gli darà la possibilità di fare i 2-3 stage durante l’anno che, per l’ex tecnico bianconero, sono indispensabili. L’unico ostacolo è lo stipendio. Conte alla Juventus percepiva 3 milioni quindi vorrebbe ricevere lo stesso compenso anche in Nazionale. Tavecchio vorrebbe mettere a bilancio una cifra più bassa di quella pagata a Prandelli (1,7 milioni, di cui 400mila da diritti d’immagine). Insomma, manca circa un milione perché 2,6/2,7 milioni andrebbero bene al tecnico pugliese.

Ora la parola spetta agli sponsor.

Leggi anche —>Tavecchio Presidente Figc, Vieira: “E ‘Una vergogna”

Leggi anche —>Conte Nuovo Ct della Nazionale? Frequenti contatti