Conte-Psg: gli sceicchi offrono 4,5 milioni a stagione

Divergenze sul mercato? Depressione? Mancanza di motivazione? Da quando Antonio Conte ha preso la decisione di lasciare la panchina della Juventus, non si è fatto altro che cercare di capire il perchè lo abbia fatto. Le spiegazioni prima citate sembrano però essere solamente fantasticherie dal momento che dietro l’addio di Conte sembra esserci la famosa “alternativa stimolante” che l’ex tecnico bianconero andava cercando da tempo.

L’alternativa si chiama Nazionale oppure, secondo le ultime clamorose indiscrezioni, Paris Saint Germain. Ibrahimovich, Cavani, Lavezzi, sono solo alcuni dei nomi che Antonio Conte potrà allenare qualora dovesse davvero approdare nella capitale francese; nomi a quanto pare più stimolanti di quelli con cui il tecnico ha deciso di non avere più a che fare alla Juventus. Nasser Al-Khelaifi, il ricchissimo sceicco attualmente alla presidenza del club parigino, avrebbe pronta sul piatto una super offerta per Antonio Conte di 4,5 milioni di euro a stagione.

L’eventuale passaggio dell’ex bianconero a Parigi rappresenterebbe una forte delusione per il popolo bianconero che, se in un primo momento aveva pianto la decisione di Conte di dire addio alla Juventus, a distanza di quindici giorni sembra aver cambiato pensiero del tutto al punto da sentirsi traditi da colui che aveva decantato vero amore per i colori bianconeri e da dare fiducia al neo allenatore Max Allegri.

 

Leggi anche–> 5 buoni motivi per stare con Massimiliano Allegri

 

Leggi anche–> Mercato Juve: per prendere Lavezzi servono 40 milioni