Silvio Berlusconi ha avuto un lungo colloquio con la squadra a pochi giorni dalla finale di Coppa Italia contro la Juventus.

L’obiettivo dev’essere uno solo, vincere!

“La vittoria della Coppa Italia darebbe un significato nuovo alla stagione – ha dichiarato il Presidente – Bisogna dare tutto quello che si ha dentro e anche di più. Sarebbe un risultato troppo importante intanto per voi e anche per il Milan per conquistare l’accesso diretto all’Europa, oltre a permetterci di conquistare il ventinovesimo trofeo in 30 anni”.

Con queste parole Berlusconi ha voluto caricare i suoi giocatori, esortandoli a fare l’ultimo sforzo per riportare un trofeo in società dopo diversi anni. Il suo arrivo era stato annunciato per le ore 12 circa, poi pranzo con la squadra e partenza da Milanello verso le 14.

In caso di cessione societaria (oggi presentata governance da parte dei cinesi) sarebbe l’addio ideale per il la famiglia Berlusconi, che ha fatto collezione di trofei negli ultimi decenni.

LEGGI ANCHE:

Coppa Italia, Milan: Smentita esclusione Balo, Boa e Menez

Coppa Italia, Milan: Assenti Abate ed Antonelli