Coppa Italia Inter-Trapani, Boscaglia: "Con i nerazzurri vivremo un sogno inimmaginabile"

Una partita speciale per il Trapani e per il suo allenatore quella che vedrà impegnati i siciliani a San Siro contro l’Inter. Storica per la società, al primo match  contro i nerazzurri nello Stadio Milanese, e dal sapore particolare per il mister Boscaglia, tifoso della società di Thohir fin da ragazzo: “Avevo cominciato a tifare Juventus come faceva mio padre, ma poi ho scelto di seguire la passione di mio fratello, che era l’Inter”commenta il tecnico, che poi prosegue: “E’ un sogno che credevo irrealizzabile, mai avrei pensato che mi sarei ritrovato a San Siro a giocare contro l’Inter”.

Una sfida che sulla carta è a senso unico, ma gli ospiti si presentano con un piccolo sogno nel cassetto: “Sarebbe un bel casino vincere, perché andrebbero a gambe all’aria tutti i programmi che abbiamo predisposto per il prosieguo della stagione”. Per domani ha convocato 29 giocatori, per far vivere a tutti questa storica esperienza. I siciliani sono reduci dalla vittoria in Campionato contro il Lanciano, e affronteranno la partita con grande entusiasmo.

Trapani Calcio

“Con l’Inter vivremo un sogno inimmaginabile” le parole che più sottolineano la felicità di Boscaglia, consapevole che l’Inter e Mazzarri però non avranno voglia di fare sconti ai granata, dopo il deludente pareggio casalingo contro la Sampdoria in Serie A. Comunque vada, per gli oltre 1000 tifosi che seguiranno la squadra dalla Sicilia, sarà una festa.

TUTTO SU INTER-TRAPANI

Leggi anche–> Inter-Trapani, le quote del match

Leggi anche–> Inter-Trapani, l’arbitro sarà Pinzani