Coppa Italia Inter-Trapani, Iunco: "Che emozione giocare a San Siro"

Sarà una partita storica quella che domani sera vedrà di scena l’Inter a San Siro per il match di Coppa Italia: si troverà ad affrontare il Trapani, che per la prima volta nella sua storia sarà di scena contro i nerazzurri al Meazza. Una gara che sulla carta dovrebbe essere a senso unico, ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Ha parlato prima di questo importantissimo evento l’attaccante dei siciliani Iunco, uno dei tre giocatori dei granata ad essere già sceso in campo in questo storico Stadio: “È uno stadio che ha fatto la storia del calcio e che regala sempre tantissime emozioni. Era il 2009 e sono sceso in campo contro il Milan vestendo la maglia del Chievo.

Gli altri due suoi compagni di squadra reduci da esperienze contro l’Inter sono Terlizzi, che ha giocato 8 partite contro la Beneamata: 4 con il Catania, 3 con il Palermo e una con il Pescara, raccogliendo 2 vittorie e 6 sconfitte, e Ciaramitaro, avversario dei nerazzurri in 2 occasioni, raccogliendo due sconfitte. Sarà uno spettacolo per tutti andare a San Siro, una serata indimenticabile per tutti” continua la punta, autore finora di una sola rete in Serie B.

Kovacic Inter

Mazzarri, dopo il passo falso interno contro la Sampdoria, farà delle rotazioni per permettere a chi ha giocato poco in questa prima parte di stagione di mettere minuti nelle gambe: prevista dal primo minuto la presenza di Kovacic e Belfodil, ragazzi che a Gennaio potrebbero lasciare l’Inter per andare a giocare con maggiore continuità ed essere convocati per il prossimo Mondiale Brasiliano.

TUTTO SU INTER-TRAPANI

Leggi anche–> Inter-Trapani: l’arbitro sarà Pinzani

Leggi anche–> Inter-Trapani: gli ex delle due squadre

Leggi anche–> Inter-Trapani: le quote del match