Coppa Italia Milan-Udinese 1-2, Kakà: ''E' difficile capire cosa sia successo''

Al termine della partita di Coppa Italia costata l’eliminazione ai rossoneri, un rammaricato Ricardo Kakà risponde ai microfoni di RaiSport2.

Il Capitano dichiara: ”Questa era una partita fondamentale, la Società ci ha dato il compito di arrivare alla fine per arrivare in Europa. Ci dispiace tantissimo, c’è poco da dire e tanto da fare. Dispiace soprattutto perchè in campionato siamo distantissimi dalla vetta e uscire dalla Coppa dispiace. Però questa sera la partita non è stata fatta bene”.

Kakà prosegue commentando l’aria di novità che Seedorf ha portato in rosa: ”La prima partita è stata vinta, oggi abbiamo iniziato bene poi siamo calati. Abbiamo tanti infortuni che hanno travolto la squadra ma è difficile capire cosa sia successo. Ognuno deve fare le proprie riflessioni e capire che apporto può dare – spiega il brasiliano – Clarence darà le linee guida e la motivazione per affrontare il prossimo importante impegno di Champions League”.

Kakà Capitano
Kakà in Milan-Udinese durante il lancio della monetina

Prosegue poi soffermandosi sul match contro l’Atletico Madrid in programma per febbraio: ”I pronostici possono essere ribaltati, in campo è tutta un’altra storia.  Abbiamo il 50% di possibilità di passare, questa squadra ha sempre dimostrato cambi di motivazione nelle competizioni importanti, abbiamo già passato il girone, qualcosa c’è”.

Leggi anche -> Video Gol Tim Cup Milan-Udinese 1-2 (Balotelli, Muriel Rigore, Nico Lopez): Highlights e Sintesi

Leggi anche -> Coppa Italia, Milan-Udinese: i convocati di Seedorf e Guidolin

Leggi anche -> Milan-Udinese Tim Cup, Tassotti: “Partita insidiosa, ma vinceremo”