Il Barcellona è stato denunciato per le pesanti offese, omofobe, rivolte a Crtistiano Ronaldo. I tifosi blaugrana hanno insultato CR7 con cori razzisti sabato scorso, durante “El Clasico” di Spagna, più precisamente durante il minuto di silenzio dedicato a Cruijff.  Un gesto ignobile che non l’osservatorio spagnolo contro l’omofobia ha rilevato e denunciato alla commissione contro la violenza nello sport.

Alla denuncia dovrà rispondere il Barcellona in quanto i cori razzisti rivolti a Cristiano Ronaldo nei minuti precedenti l’inizio di Barcellona-Real Madrid venivano dai tifosi blaugrana. Non si tratta, purtroppo, di un caso isolato. Già negli anni scorsi lo stesso Cristiano Ronaldo aveva subito altri insulti omofobi e, così come l’attaccante portoghese, vittime di tali insulti sono stati anche altri giocatori. A ricordarli è Paco Ramirez, direttore dell’organo istituzionale: “Simili insulti non sono una novità negli stadi spagnoli. Ronaldo e in passato anche Guti, Guardiola e Michel ne sono stati oggetto, ma finora non c’è stata alcuna sanzione”.

Leggi anche: