Corioni Morto, messaggi dei calciatori per l’ex Presidente del Brescia

VOTA QUESTA NOTIZIA

È ormai ufficiale la notizia della morte di Gino Corioni. Si è spento a quasi 79 anni, li avrebbe compiuti a giugno, agli Spedali Civili di Brescia dopo una lunga malattia. Lascia la moglie e i cinque adorati figli, ma non solo. Abbandona pure il mondo del pallone, che l’ha visto sì protagonista per diverso tempo, ma che non gli ha tributato i giusti meriti. Il calcio è così, può essere bello ma anche deleterio.

Un uomo più che un imprenditore che nella sua vita si è contraddistinto per l’astuzia, ma soprattutto per una passione da tifoso vero che pochi altri presidenti sono stati capaci di possedere. Non dimenticheremo mai il suo Brescia, con Roberto Baggio “artista” in campo e Carletto Mazzone “professore” in panchina. Nemmeno il suo Bologna, con il “calcio champagne” di mister Maifredi e la storica qualificazione in Uefa sul finire degli anni ’80. Sarebbe potuto diventare persino patron del Milan, ma questa è un’altra storia.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social network che la gente gli sta dedicando, in particolare i calciatori che hanno avuto il piacere di conoscerlo e di condividere un’esperienza insieme a lui. Gli resta un ultimo viaggio da affrontare, alla ricerca di una nuova squadra da portare al trionfo.

Omar El Kaddouri su Twitter ha scritto: “Un carattere forte. Determinato. Un vero lottatore. Hai amato il Brescia. E il calcio, come me. Ciao Presidente”. Federico Piovaccari sempre su Twitter: “Anche io ho avuto la fortuna di conoscere un vero Presidente e un grande uomo di calcio R.I.P”. Emiliano Viviano anche lui su Twitter: “Mancherai Gino! Io con voi mi son sempre sentito uno di famiglia! Grande competenza e passione! R.I.P”. Bartosz Salamon su Instagram: “Un Grande uomo… Ti sarò sempre grato per l’opportunità che mi hai dato… Riposa in pace… Ciao Presidente”. Andrea Rispoli sempre su Instagram: “Sei stato il mio primo presidente. Ricorderò sempre con affetto la persona che eri. Riposa in pace, Pres”. Fausto Rossi di nuovo su Twitter: “R.I.P grande Uomo e grande Presidente”.

Leggi anche: