Corsa Scudetto, Pirlo: "Juventus squadra da battere"

Andrea Pirlo l’estate scorsa ha deciso di cambiare aria e fare una nuova esperienza in America, precisamente al New York City, ma non ha mai smesso di seguire la nostra Serie A.

In una lunga intervista al Corriere della Sera, il regista della Nazionale ha parlato della corsa scudetto: “La Juve è ancora la squadra più forteI bianconeri sono ancora la squadra da battere, e non lo dico solo ora che è seconda a meno due dalla vetta, ma lo dicevo anche quando era 15 punti dietro. Le altre squadre hanno avuto l’opportunità di allungare viste le difficoltà iniziali della Juve, ma non l’hanno sfruttata. Dybala? E’ molto bravo, gioca bene e sta dimostrando di valere quanto è costato”.

Sul Napoli, primo in classifica e Campione d’Inverno, ha aggiunto: “E’ una bella squadra, gioca davvero bene ma la Juve è abituata a vincere e potrebbe vincere il quinto scudetto consecutivo”.

Il suo “amato” Milan è in seria difficoltà, come testimoniano gli ultimi deludenti risultati e l’attuale posizione in classifica: “I rossoneri sono in difficoltà ma ogni anno non può cambiare allenatore e fare rivoluzioni: serve un programma ben chiaro”.

Leggi anche