Crisi Inter, Gazzetta dello Sport: “Jovetic e Ljajic esclusi da Mancini”

La crisi dell’Inter è ormai conclamata e si è andata intensificando dopo l’ultima sconfitta in campionato contro la Fiorentina che ha allontanato la squadra di Mancini dal terzo posto. E proprio a causa di questo crescente malumore, in casa nerazzurro stanno spuntando come funghi sempre nuovi problemi. Quelli che evidenzia oggi La Gazzetta dello Sport hanno un nome e un cognome: Stevan Jovetic e Adem Ljajic.

Infatti, con l’arrivo di Eder, il ritrovato spirito di sacrificio di Palacio e la verve realizzativa che ogni tanto riscopre Icardi, Jovetic e Ljajic sono ormai ai margini dei pensieri di Roberto Mancini, che di fatto li ha esclusi dalla sua Inter. In realtà, sottolinea l noto quotidiano sportivo, se il croato ha trovato il modo di lasciare il segno anche partendo dalla panchina, il montenegrino deve cambiare atteggiamento per evitare di cadere nel definitivo oblio.

Insomma, Ljajic e Jovetic erano arrivati all’Inter come i grandi colpi dell’estate, spinti da grandi promesse e tante illusioni. Ora, invece, rischiano di diventare più che altro una grande delusione per Mancini che li ha fortemente voluti in nerazzurro e che ora non sa più che farsene di loro nella sua Inter in piena crisi.

LEGGI ANCHE