Croazia-Italia 1-1, Conte: “Meritavamo di più”

Al termine di una partita ricca di polemiche ed occasioni da gol, conclusasi sul punteggio di 1-1, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport il ct dell’Italia Antonio Conte, che ha commentato così il pareggio di stasera: “Penso che abbiamo fatto una buona partita, con personalità e coraggio, sono contento. Sappiamo che c’è da lavorare, i giovani crescono e dobbiamo migliorare. Mi è piaciuta un po’ tutta la squadra e dobbiamo continuare su questa strada, se vogliamo arrivare il prima possibile in Francia.”

Il vantaggio della Croazia ha lasciato non poche ferite aperte: “Io ho visto che i ragazzi si stavano abbracciando, sapendo di aver fatto un gol regolare, ma loro sono stati molto furbi, così come noi troppo ingenui. L’arbitro – aggiunge – forse avrebbe potuto dimostrare un po’ più di autorevolezza e fermare il gioco, evitando di ammonire Buffon e creare ulteriori polemiche.”

Questa sera a Spalato gli azzurri sono scesi in campo dal primo minuto con un sistema di gioco del tutto inedito per la Nazionale di mister Conte: “Il 4-3-3 è un modulo che mi permette di sfruttare tutti gli esterni d’attacco che il calcio italiano sta offrendo. Quando ci sono tutti gli juventini, il 3-5-2 è qualcosa che viene automatico ed è più facile lavorare, ma stiamo lavorando su valide alternative. Oggi abbiamo fatto buoni cambi di gioco, girato bene la palla, quindi sono soddisfatto da questo punto di vista. Non credo di dire un’eresia se dico che avremmo meritato qualcosa di più, ma è comunque un punto importante.”

Leggi anche –> Croazia-Italia 1-1: Cronaca della partita

Leggi anche –> Gol Croazia-Italia 1-1 Video Highlights e Sintesi