Croazia-Italia, Kovac: “Possiamo vincere”

VOTA QUESTA NOTIZIA

A 24 ore dalla sfida tra Croazia, prima nel girone, e Italia, seconda con due punti di distacco, è intervenuto nella consueta conferenza stampa di vigilia il tecnico dei padroni di casa Niko Kovac, che ha presentato così la gara in programma a Spalato: “E’ vero, giochiamo in casa, ma è come se non lo fossimo. Non dobbiamo illuderci, ma sono fiducioso. Siamo consapevoli che possiamo ottenere molto, solo dopo la partita vedremo se ci soddisferà anche il pareggio. Siamo due squadre di qualità, – prosegue – dipenderà tutto dalla forma fisica dei rispettivi giocatori. In queste sfide di qualificazione, – aggiunge – abbiamo mostrato un bel calcio e vogliamo continuare così. Rispettiamo i nostri avversari, ma andiamo avanti per la nostra strada e sappiamo che abbiamo buone possibilità di vincere questa partita. Abbiamo superato ogni aspettativa, e voglio ringraziare chi ha fatto sì che questo sia solo l’inizio di un ciclo positivo per la Croazia.”

Per quanto riguarda l’undici titolare, l’allenatore croato non sembra avere dubbi, essendo consapevole che non avrà a disposizione Luka Modric: Mandzukic ha qualche problema muscolare, ma dovrebbe farcela. Non chiedetemi la formazione, visto che io non so quella dell’Italia, non ci diamo vantaggi reciproci. “

Interpellato anche sul calciomercato, Kovac ha espresso il suo parere sulla particolare situazione di Kovacic: “Non so quale sia il suo futuro, ma se andasse a giocare in un club importante sarei contento per lui.”

CROAZIA-ITALIA: PROBABILI FORMAZIONI