Crotone-Foggia: 4-1: sintesi della gara e highlights

Poker dei rossoblu che incassano i primi tre punti della stagione.

Con un’ottima prestazione il Crotone batte il Foggia 4-1 ed incassa così i primi tre punti della stagione dopo la sconfitta, nella prima giornata, contro il Cittadella. I pugliesi, reduci dalla vittoria casalinga contro il Carpi, non possono nulla contro le incursioni dei padroni di casa. Ma andiamo a vedere la sintesi della gara.

Sintesi della gara

Stroppa lancia dal primo minuto in attacco Budimir in coppia con Nalini. Per l’attaccante il ritorno in campo dopo il grave infortunio che l’ha costretto ad un lungo periodo di riposo. Pitagorici subito pericolosi con Firenze che da calcio piazzato impegna Bizzarri, bravo a respingere in tuffo. Al 12′ ci prova Faraoni ad impegnare rossonero con un mancino che termina alto sopra la traversa. Qualche minuto dopo arriva la prima azione dei satanelli con Chiaretti che sfrutta un disimpegno di Cordaz e serve Mazzeo in area di rigore ma la difesa rossoblu è attenta e gli porta via il pallone dai piedi. Al 19′ rischio per i padroni di casa, leggerezza clamorosa di Cordaz che regala il pallone a Cicerelli la cui conclusione viene però respinta. Sulla ribattuta, arriva Mazzeo che prova a ribadire a rete ma Sampirisi lo chiude con un intervento provvidenziale.

Rossoblu pericolosi, poi, con Budimir che incorna di testa su cross perfetto di Nalini. La palla, però, termina alta sopra la traversa. Al 31′ traversone di Martella, conclusione al volo di Faraoni e palla che s’insacca in rete alle spalle dell’incerto Bizzarri. Vantaggio del Crotone. La reazione degli ospiti arriva immediata prima con Carraro, poi con Tonucci ma nulla di fatto. Sul finire del primo tempo, conclusione di Nalini ma Bizzarri è attento e respinge. Prima frazione di gara che si conclude con i rossoblu in vantaggio.

Secondo tempo

Nella ripresa ancora padroni di casa in attacco. Rohden serve Martella che però non riesce a controllare bene il pallone. Al 49′ Firenze s’invola verso la porta ed all’interno dell’area lascia partire un magistrale destro a giro che batte Bizzarri. 2-0. Mister Grassadonia, squalificato e dunque in tribuna, da indicazioni alla panchina attraverso il telefono. Primo cambio dei pugliesi, fuori un difensore Loiacono dentro un altro attaccante Gori. Al 54′ Nalini si inventa una conclusione dai venti metri con palla che scavalca Bizzarri e termina la sua corsa in rete. 3-0.

Lo spegnimento di uno dei fari dello stadio causa la sospensione da parte del direttore di gara, il signor Minelli, della gara per alcuni minuti. Alla ripresa del gioco, ospiti ormai in balia dei padroni di casa. Inserimento perfetto di Rohden che penetra in area ed in diagonale cala il poker per i suoi. 4-0. Nel finale gli ospiti trovano un calcio di rigore per un fallo di Faraoni su Chiaretti. Dagli undici metri Mazzeo sigla la rete della bandiera per i rossoneri.

Serata da incorniciare per la squadra di mister Stroppa che trova il primo sorriso della stagione. Serata da incubo per il Foggia che resta a -5 punti in classifica. I rossoneri non hanno potuto nulla contro lo scatenato Crotone dell’ex Stroppa.

Formazioni ed immagini di Crotone-Foggia

CROTONE: Cordaz; Cuomo, Sampirisi, Marchizza; Faraoni, Rohden, Benali, Firenze, Martella; Budimir, Nalini. Allenatore: Stroppa.

FOGGIA: Bizzarri; Tonucci, Camporese, Martinelli; Loiacono, Agnelli, Carraro, Kragl; Chiaretti, Cicerelli, Mazzeo. Allenatore: Grassadonia.