Dani Alves lascia il Barcellona: Ufficiale

Dani Alves lascia il Barcellona e presto potrebbe essere un nuovo calciatore della Juventus. È tempo di saluti, infatti, ai tifosi blaugrana sul profilo Instagram del giocatore.

Il terzino blaugrana ha pubblicato sul celebre social network una foto con una lunga lettera indirizzata ai suoi ormai ex tifosi, ringraziandoli per i tanti anni di successi vissuti e festeggiati insieme.

Questo il testo integrale del messaggio di Dani Alves ai tifosi:

“Tra un mese saranno passati 8 anni dal mio arrivo al Barcellona. Nel luglio del 2008 sono entrato per la prima volta in questo club e ho preso posto nello spogliatoio dove ho vissuto le vittorie più importanti della mia carriera professionistica. Dal primo giorno, dal primo allenamento agli ordini di Pep Guardiola, all’ultimo giorno dell’ultima stagione, ho avuto la fortuna di poter giocare a calcio appassionatamente. Ho decina, centinaia di immagini felici nella mente di momenti condivisi con voi nel Camp Nou, dai campi di grandi stadi nel mondo, alle strade di Barcellona…tante esultanze per i gol, tanta felicità sottoforma di trionfi e titoli. Sono un privilegiato, un calciatore che lavora e onorato che la vita gli abbia permesso di vestire la maglia del miglior club del mondo, in dieci anni prodigiosi per la qualità dei suoi giocatori e allenatori. Potrei menzionare uno a uno tutti quegli straordinari compagni con i quali ho avuto il piacere di superare le difficoltà nelle molteplici forme in cui ci sono state presentate in questo periodo, però preferisco fare un ringraziamento generale, perché nello spogliatoio del Barcellona non c’è spazio per le individualità. Vinciamo tutti, perdiamo tutti. E lavoriamo insieme. E ai presidenti, agli allenatori, al corpo tecnico, a chi lavora nel club…a tutti loro grazie tantissimo perché ho sempre visto ricompensati i miei sforzi con fiducia e appoggio. Con questa lettera non vi saluto, voglio solo comunicarvi la mia decisione di cercare una nuova avventura nella mia carriera, perché le tappe – anche quelle felici e gloriose – bisogna saperle aprire, sfruttare e chiudere al momento preciso. Il mio momento è questo. Me ne vado, ma tornerò. Grazie per avermi fatto sentire così amato”.

A confermare l’imminente partenza del difensore brasiliano, qualora ce ne fosse bisogno, è arrivato anche il saluto del Presidente Bartomeu, che si è affidato al suo profilo Facebook, scrivendo: “Grazie mille Daniel Alves per tutto quello che hai dato al Barcellona durante questi 8 anni. #ObrigadoAlves”.

La Juventus, dopo giorni di serrate trattative, è ora pronta a sferrare il colpo decisivo per assicurarsi per prestazioni dell’esterno carioca in vista del prossimo campionato.

En un mes, hará ocho años de mi llegada al FC Barcelona. En julio del 2008, entré por primera vez en este club y ocupé el vestuario en el que he vivido los logros más importantes de mi carrera profesional. Desde el primer día, desde ese primer entrenamiento a las órdenes de Pep Guardiola, hasta el último de ésta pasada temporada, he tenido la fortuna de poder disfrutar apasionadamente el fútbol. Tengo decenas, centenares, de imágenes grabadas en la mente de momentos compartidos con todos ustedes en el Camp Nou, desde el césped de grandes estadios mundiales, en las calles de Barcelona… tantas celebraciones de gol, tanta felicidad en forma de títulos. Soy un privilegiado, un futbolista trabajador y honrado, a quién la vida le ha permitido vestir la camiseta del mejor club del mundo en una década prodigiosa por la calidad de sus jugadores y entrenadores. Podría mencionar uno a uno a todos los extraordinarios compañeros con quiénes he tenido el placer de superar retos y dificultades en las múltiples formas en las que se han ido presentando a lo largo de este tiempo, pero prefiero darles un agradecimiento conjunto, porque en el vestuario del Barça no hay lugar para individualidades: Ganamos todos, perdemos todos. Y trabajamos juntos. Y tirando de la nave, presidentes, ‘misters’, cuerpo técnico, trabajadores del club… a todos ellos muchas gracias porque siempre he visto recompensado mi esfuerzo con su confianza y apoyo. Con esta carta no me despido, sólo quiero hacerles saber que he tomado la decisión de buscar un nuevo reto en mi carrera, porque las etapas –también las que son bonitas y gloriosas- se han de saber abrir, disfrutar y acabar cuando es el momento preciso. Y mi momento es este. Me voy, pero volveré, porque soy un culé más. Gràcies per fer-me sentir tan estimat.

Una foto pubblicata da DanialvesD2 My Twitter (@danid2ois) in data:


LEGGI ANCHE: Dani Alves-Juventus? L’agente incontra il Psg

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juve 2016, Dani Alves settimana decisiva?