De Jong alla Juventus, si tratta: addio al Milan vicino?

Nigel De Jong, quasi certamente, a fine stagione lascerà il Milan. Il giocatore olandese, finito di recente nell’occhio del ciclone per le presunte polemiche nei confronti della gestione di Pippo Inzaghi, non ha trovato con la società rossonera né un accordo sulle cifre di un prolungamento contrattuale, né un chiarimento sui progetti futuri della società. Su De Jong sarebbe piombata di prepotenza la Juventus di Max Allegri, che non ha mai nascosto la stima nei confronti del mastino olandese allenato quando sedeva sulla panchina del Milan.

Ci sarebbero già stati dei contatti tra Beppe Marotta, Amministratore Delegato e direttore generale della Juventus, e l’agente dell’olandese Rodger Linse, con il club bianconero pronto a piazzare un colpo di sicura qualità a parametro zero. La trattativa sarebbe addirittura in fase avanzata e il cui ostacolo sarebbe l’ingaggio del giocatore: De Jong chiede 3 milioni di euro netti, mentre la Juventus ne offre 2,5 a stagione. Tuttavia la distanza sembra poter essere colmata senza troppi grattacapi, ed è possibile che alla fine l’ex Manchester City possa approdare sotto la Mole.

Niente d’ufficiale insomma, ma la trattativa tra De Jong e la Juventus potrebbe essere un vero e proprio colpo gobbo per il Milan, che per la prossima stagione dovrà comunque pensare a ricostruire l’intera cintura di centrocampo. Per l’olandese si prospetta un’estate rovente, con Fenerbache, Schalke 04, Manchester United ed ora Juventus pronte a scatenarsi sul mastino olandese.

Leggi anche: