De Magistris-Juventus: “Palazzo Corrotto e Furti di Stato”

Dure accuse del sindaco di Napoli sul sistema calcio e non solo

Molto dure le parole del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, sulla Juventus, accusa il Palazzo di essere corrotto, inoltre considera furti di Stato quanto è accaduto di recente del nostro campionato, alla fine sono durissime le accuse mosse dal primo cittadino partenopeo riguardo alla situazione del calcio italiano.

Cosa è successo in Serie A negli ultimi giorni

Una lotta serrata per la conquista del campionato e per i posti in Champions, la Serie A di questa stagione è stata certamente tra le più interessanti degli ultimi anni, ma quanto accaduto in Inter-Juventus, rischia di compromettere l’equilibrio delle ultime giornate. A far discutere, però, è stato l’arbitraggio di Orsato, reo di essere stato poco clemente con Vecino, espulso dopo pochi minuti, ma più magnanimo con Barzagli e Pjanic durante l’incontro vinto dai bianconeri. Anche il post gara ha lasciato molti dubbi, con un Allegri fin troppo cordiale con Tagliavento, il quarto uomo della sfida del Meazza, il quale è stato inoltre beccato sul pareggio dei bianconeri, ad un’esclamazione in cui sembra sperare in una piena rimota degli ospiti. Proprio per questo, la Procura Federale ha fatto aprire un’indagine sui fatti accaduti a Milano.

Cosa ha postato De Magistris

Nella mattinata odierna, il sindaco De Magistris ha postato su Facebook un lungo commento in cui analizza aspramente i poteri forti contro la sua città e la squadra allenata da Sarri, ecco cosa ha detto in merito: “Sono orgoglioso di essere napoletano da sempre, nella gioia e nel dolore, con i nostri difetti e pregi. La Città ed il popolo napoletano sono stanchi delle ingiustizie. La differenza tra Noi e di chi usurpa i nostri diritti è netta, in quanto noi abbiamo cuore e profonda umanità, loro invece si sentono forti e potenti rubando, con furti di Stato o di Calcio.

Conclude il primo cittadino napoletano con questo messaggio: “Il maltolto ce lo riprenderemo interamente, senza lamentele e cappello in mano, con la schiena dritta e lottando fino alla fine, la nostra dignità non ha prezzo. Uniti si vince, abbattendo il Palazzo corrotto e conquistando i nostri traguardi“. Lo stesso De Magistris, termina il suo duro post con un eloquente Forza Napoli. Di sicuro le sue parole faranno molto discutere.