De Sanctis su Tavecchio: “E’ inadeguato”

Morgan De Sanctis non ha usato parole al miele per descrivere il candidato alla Presidenza della Federcalcio Italiana, Carlo Tavecchio. Il consigliere Aic (Associazione italiana calciatori, dopo i commenti del suo compagno De Rossi e del Presidente Pallotta, ha continuato sulla falsa riga affermando: “E’ inadeguato, se la Figc vuole cambiare non può passare da una figura come lui. Ci vuole qualcosa di diverso e noi puntiamo su Albertini, che può cambiare qualcosa. Sono un consigliere Aic e se il processo democratico lo consentirà diventerò consigliere federale, ma adesso le mie energie sono concentrate sulla Roma“.

Parole quindi forti da parte del portiere giallorosso che, visto il gioco delle parti, non ha messo da parte il suo appoggio per l’ex compagno di Nazionale, Demetrio Albertini, con il quale Tavecchio, sta contendendosi in queste ore il ruolo di massimo esponente della Figc.

Infine, tornando sul discorso legato al campo, ha quindi tranquillizzato i suoi tifosi, che non hanno digerito la sconfitta contro l’Inter in amichevole: “Sarò pronto per la prima di campionato. – ha quindi concluso – Siamo una squadra forte, consapevole dei nostri mezzi ma la parola chiave deve essere umiltà“.

Leggi anche: