Derby di Milano, Sulley Muntari: ''All’Inter ero felice, qui sento altre emozioni''

Sulley Muntari, centrocampista del Milan e autore di uno dei due goal del pareggio di ieri sera dell’Olimpico nel match di campionato tra Milan e Roma, ha rilasciato un’intervista a Milan Channel.

Muntari torna sul pareggio di ieri sera contro la Roma: “La Roma è forte e sono partiti molto bene, noi sapevamo bene però come contrastarli. Abbiamo guadagnato un punto, ora continuiamo su questa strada. Alla fine potevamo anche vincere, ma è andata così e andiamo avanti a lavorare per ritornare a vincere presto.”

Il ghanese si sofferma sul momento travagliato dei rossoneri dimostrandosi, però, fiducioso rispetto al futuro: ”Noi in campo diamo sempre tutto, ogni tanto la fortuna non gira dalla nostra parte, ma sono fiducioso per il futuro. Io cerco sempre di fare bene in campo ed essere utile per la squadra, l’importante è che la squadra vada bene, non come gioco io. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così”.

Sulley Muntari

Rilascia poi alcune dichiarazioni sul derby in programma per domenica sera a San Siro e spende alcune parole sul suo ex club, l’Inter, nel quale militò dal 2008 al 2011 e poi dal 2011 al 2012: “Domenica sarà una partita importante, dobbiamo fare bene per chiudere bene il 2013. All’Inter ero contento, ma ora sono al Milan e qui ho altri pensieri e sento altre cose dentro. Quando scenderò in campo domenica darò il massimo per questa maglia”.

Conclude con un pensiero sulla prossima avversaria in Champions League, l’Atletico Madrid“Hanno un bravo allenatore, ha grande grinta che trasmette anche ai suoi giocatori. Stanno facendo bene, non sarà una sfida facile ma noi vogliamo passare il turno”.

Leggi anche -> Milan-Allegri: sempre meno spazio per i giovani?

Leggi anche -> Derby Inter-Milan: Allegri regolarmente in panchina