Derby Inter-Milan (2015-16), Paolo Berlusconi: "Partita speciale"

“Il Derby è sempre una partita speciale”. Così Paolo Berlusconi su Milan-Inter, quando mancano poco più di 48 ore al match. Il fratello del presidente Silvio Berlusconi, e vice presidente dei rossoneri, ha parlato a Milan Channel del derby e dell’inizio di stagione della squadra.

Sul derby:  “E’ una partita che suscita sempre grandi emozioni, che io tendo di non sentire fino a pochi minuti prima della partita. La guarderò sicuramente, non so se riuscirò ad andare a San Siro. Quindi racconta un aneddoto: “Ignazio La Russa, ora grande tifoso interista, da piccolo era milanista, mentre poi si trasferì a Milano e divento tifoso nerazzurro. Anche suo figlio è milanista e una volta lo ha dovuto accompagnare in piazza per festeggiare una coppa del Milan”.

Quindi parla del non facile avvio di campionato per il Milan:  “Questo è il risultato di tutti questi anni che ci hanno visti primeggiare in Italia e in Europa, rientra nella normalità che arrivino poi momenti di sofferenza, come è successo a noi nelle ultime due stagioni. Spiega poi perché Berlusconi è tornato a investire: “Quest’anno il cuore di mio fratello ha reagito perché non voleva più soffrire per il Milan”.

Conclude: “Come arriviamo al derby? Dobbiamo trovare l’assetto giusto a centrocampo. Noi crediamo in Mihajlovic che è in piena sintonia con il presidente, deve sistemare lui  la squadra. Cerchiamo di affrontare il derby nel migliore dei modi”.

Leggi anche: