Derby Inter-Milan, probabili formazioni: tutti i duelli in campo

Inter-Milan sarà una sfida totale, sugli spalti (se dovesse essere accolto il ricorso e quindi essere riaperta la Curva Nord dell’Inter) ma anche e soprattutto in campo, dove, verosimilmente, si vedranno molti duelli uno contro uno. Passando in rassegna i duelli ruolo per ruolo, in porta troviamo Handanovic, chiamato a riscattare le ultime non brillantissime prestazioni ma tuttavia assoluto protagonista nei derby della passata stagione, e Abbiati che potrebbe tornare ad essere capitano vista la squalifica di Montolivo.

La difesa a tre dell’Inter sarà composta da Campagnaro, con Rolando pronto a sostituirlo nel caso Mazzarri decidesse di non schierare l’argentino, apparso fuori forma, Ranocchia, al centro, e sul centrosinistra Juan Jesus. I tre difensori dovranno riuscire a contenere la fisicità di Matri e Balotelli, entrambi capaci di giocare bene il pallone con SuperMario che, verosimilmente, vorrà sfruttare le sponde dell’ex juventino, e la classe e velocità che l’eterno Kakà sa proporre in spazi aperti.

Hugo Armando Campagnaro

Il duello sulle fasce vedrà da una parte Jonathan che verrà fronteggiato probabilmente da Constant, criticatissimo dai tifosi milanisti ma autore di una buona prova contro l’Ajax, vista l’assenze certa di Abate e quella molto probabile di Emanuelson, causa infortunio rimediato alla spalla nella partita di lunedì contro la Roma. Sull’altro fronte il duello sarà tra De Sciglio e Nagatomo, una sfida che si preannuncia davvero interessante viste le abilità dei due giocatori.

Fondamentale sarà sicuramente l’azione dei due centrocampi: quello milanista muscolare composto da Muntari, De Jong, davanti alla difesa, e Poli, ex dal dente avvelenato, e quello nerazzurro formato da Cambiasso e Taider, con la probabile titolarità di Mateo Kovacic, che con la sua classe e velocità può davvero mettere in crisi i centrocampisti rossoneri.

Muntari Milan

Infine i due attaccanti dell’Inter Palacio, nove reti realizzate in campionato finora, e Guarin che con la velocità e fisicità dovranno attaccare in profondità il non velocissimo Zapata e il poco fisico Bonera. Ideale sarebbe provare ad accoppiare Zapata-Palacio e Bonera-Guarin per provare a mettere sotto pressione i due centrali.

TUTTO SU INTER-MILAN

Leggi anche–> Inter-Milan, le formazioni

Leggi anche–> Inter-Milan in diretta mondiale