Derby Milan-Inter, El Shaarawy: "Farò di tutto per giocare"

In vista del derby il Milan recupera uno dei suoi migliori calciatori: Stephan El Shaarawy. Il piccolo Faraone, fermo ai box da mesi per un susseguirsi di infortuni che non gli hanno dato tregua in questa stagione, potrebbe prender parte alla sfida tra Milan e Inter domenica 04 maggio. Intervistato da La Gazzetta dello Sport El Shaarawy lancia un segnale a Seedorf e all’Inter. I mesi trascorsi lontano dal campo sono stati difficili per il giocatore rossonera, ma nonostante le difficoltà: “la cresta è sempre rimasta alta” e adesso è pronto riprendersi il ruolo da protagonista.

Superato il “test” con la Primavera, l’attaccante classe 92 è tornato ad allenarsi in prima squadra con i compagni e adesso vorrebbe lasciare il segno nel match contro i cugini, anche se, con ogni probabilità, El Shaarawy partirà dalla panchina: “Spero di poter giocare nel derby. Non posso ancora disputare 90 minuti, ma farò tutto il necessario per giocare almeno 20/30 minuti nel secondo tempo”.  Il Faraone vuole contribuire, seppure in piccola parte, al raggiungimento dell’obiettivo stagionale dei rossoneri:“Voglio aiutare la squadra a raggiungere l’Europa League”.

Il derby sarà anche l’occasione per dimostrare al Ct Prandelli di aver pienamente smaltito l’infortunio e di poter tornare ai massimi livelli non solo con la maglia del Milan ma anche con quella della Nazionale Italiana: “Il mio obiettivo è far bene al Milan e tornare in Nazionale. Voglio dimostrare anche a Prandelli di star bene”.

TUTTO SU MILAN-INTER

Leggi anche-> Milan-Inter: Precedenti e Statistiche in Serie A

Leggi anche-> Milan-Inter, Moratti: “Sarà un derby spettacolare”

Leggi anche-> Milan-Inter, Ranocchia: “Sempre bello giocare un derby”