17a Giornata Serie A: Analisi delle Partite

La diciassettesima giornata di Serie A si apre con l’anticipo che vede scendere in campo il Livorno e l’ Udinese. I toscani sono attualmente al terzultimo posto in piena zona retrocessione, i friulani non vincono da 3 turni in campionato, un solo punto raccolto dalla banda di Guidolin al “San Paolo” non può bastare. Trasferta insidiosa a Cagliari per gli azzurri di Benitez, dove già in passato i partenopei hanno sofferto.

Nel lunch match di domenica il Bologna ospita il Genoa: entrambe le compagini hanno voglia di ritornare al successo. Torna al “Dall’Ara” l’ex Alberto Gilardino nello stadio che lo ha visto protagonista la scorsa stagione. Il pomeriggio di domenica propone tante partite invitanti. Gara importante per la Juventus che affronta in trasferta un Atalanta in cerca di punti salvezza. Qualsiasi sarà il risultato della gara di Bergamo, i bianconeri avranno comunque la sicurezza del primo posto, dopo il passaggio del turno in Coppa Italia ai danni dell’Avellino.

antonio conte

La Roma è attesa dalla gara casalinga contro il Catania. I giallorossi dovranno ottenere i tre punti se vogliono restare in scia scudetto, l’avversario sembra essere quello buono per un ritorno alla vittoria dopo il pareggio subito a Milano. I blucerchiati sfidano il Parma in una partita tra squadre che appaiono in buona forma fisica. Testa coda del campionato la sfida tra il Sassuolo e la Fiorentina. Emiliani reduci dalla sconfitta di Torino contro la Juve, mentre i viola hanno sconfitto nettamente il Bologna nell’ ultimo turno.

Il nuovo Chievo firmato Corini va in trasferta in terra piemontese. La compagine di mister Ventura sta sorprendendo per il gioco espresso sinora e per la continuità di risultati. La Lazio affronta il Verona in trasferta. I biancoazzurri sono impegnati a dar seguito alla vittoria di settimana scorsa con il Livorno. Gialloblù a quota 26 punti due soli in meno dell’Inter. Splendida realtà ormai del nostro campionato la compagine veronese che in estate si è rinforzata molto sul mercato acquistando giovani ma già pronti per la Serie A come sta dimostrando di essere Iturbe, e calciatori di esperienza nella categoria come ad esempio Luca Toni. Grazie a questo giusto mix la squadra naviga in zone altissime della classifica.

Chiude la giornata il derby di Milano. Primo derby per Erick Thohir alla guida della società nerazzurra. Inter e Milan si affrontano in una gara che sfugge a qualsiasi pronostico. Il match pare essere equilibrato, la posta in palio è alta, anche se per chi dovesse perdere nulla è perduto perchè la strada sarà ancora lunga. Sulla carta sembra che i rossoneri stiano meglio dal punto di vista fisico. Auguriamoci che sia un derby all’insegna delle emozioni e non rovinato da altri aspetti che non hanno nulla a che vedere con il calcio.

TUTTE LE NOTIZIE SU INTER-MILAN