Ora è ufficiale: Diego Lopez andrà in prestito all’Español. Si conclude così la querelle che dallo scorso ottobre, quando Mihajlovic aveva deciso di lanciare il giovanissimo Donnarumma, ha coinvolto il portiere spagnolo che, da pezzo pregiato della rosa milanista, è finito per essere un esubero.

Alla fine non si è optato per una rescissione del contratto ma per un prestito che consente all’ex Real Madrid di tornare in patria e provare a rilanciarsi dopo un lungo periodo di inattività. Non sarà facile per lui ritornare nel giro rossonero e, pertanto, quello all’Español potrebbe non essere l’ultimo prestito prima della fine del contratto.

Nel corso della sua esperienza rossonera, Lopez si è dimostrato portiere di assoluto valore che, se non fosse stato per l’incredibile esplosione di Donnarumma, a quest’ora sarebbe un cardine della formazione milanista e che invece adesso è mandato via in prestito come un qualsiasi esubero.

Dopo il ritiro di Abbiati, anche Lopez lascia il Milan, lasciando il solo Donnarumma a difendere la porta rossonera.

LEGGI ANCHE: