Diretta Partita Serie B: Risultati in Tempo Reale

Serie B pronta a scendere in campo per 33° giornata di campionato e che può già iniziare a delineare qualcosa, dopo la consacrazione del Palermo nell’anticipo contro l’Avellino che lancia i rosanero a grandi falcate verso la massima serie. Tante le sfide interessanti in questa giornata, con i riflettori puntati su Bari-Empoli e Carpi-Trapani: la prima vede protagonista la formazione di Sarri in terra pugliese dove da qui a fine stagione non sarà semplice per nessuno, grazie ad un entusiasmo ritrovato.

Interessante anche la sfida di Carpi, dove i padroni di casa sono chiamati alla vittoria per cercare una clamorosa rimonta verso i play-off, ma allo stesso tempo di fronte ci sarà un Trapani più che mai agguerrito nella corsa per gli spareggi promozione, a maggior ragione dopo il k.o. interno subito sabato scorso ad opera del Bari. Il lanciatissimo Siena sarà impegnato sul campo del Cittadella, mentre per la lotta salvezza occhio a Spezia-Padova e Novara-Crotone.

Calcionow.it seguirà in diretta le gare della 33esima giornata della Serie B Eurobet.

Ecco il programma completo del turno:

Palermo – Avellino2-0
05-04-2014 15:00Brescia – Pescara
05-04-2014 15:00Lanciano – Modena
05-04-2014 15:00Juve Stabia – Varese
05-04-2014 15:00Ternana – Cesena
05-04-2014 15:00Spezia – Padova
05-04-2014 15:00Novara – Crotone
05-04-2014 15:00Cittadella – Siena
05-04-2014 15:00Reggina – Latina
05-04-2014 15:00Carpi – Trapani
06-04-2014 12:30Bari – Empoli

TUTTA LA SERIE B IN DIRETTA:

 

REGGINA-LATINA:

LATINA:  Iacobucci, Brosco, Cottafava, Esposito, Ristovski, Viviani, Crimi, Bruno, Alhassan, Jonathas, Paolucci.

REGGINA: Pigliaceli, Adejo, Lucioni, Ipsa, Frascatore, Strasser, Sbaffo, Maicon, Dumitru, Fischnaller, Di Michele.

CITTADELLA-SIENA:

SIENA: Lamanna, Belmonte, Giacomazzi, Morero, Angelo, Valiani, Pulzetti, Feddal, Fabbrini, Rosseti, Spinazzola.

CITTADELLA: Pierobon, Pecorini, Scaglia, Pellizzer, Donnarumma, Paolucci, Lora, Busellato, Alborno, Surraco, Djuric.

TERNANA-CESENA:

CESENA: Coser; Camporese, Volta, Consolini; D’Alessandro, Coppola, Gagliardini, Belingheri, Defrel; Succi, Marilungo.

TERNANA: Brignoli; Rispoli, Meccariello, Farkas, Paparusso; Gavazzi, Viola, Zito; Maiello; Litteri, Antenucci.

SPEZIA PADOVA:

PADOVA:  Mazzoni, Almici , Kelic, Benedetti, Santacroce, Moretti, Iori, Melchiorri, Improta, Rocchi, Pasquato.

SPEZIA: Leali, Migliore, Datkovic, Magnusson, Baldanzeddu, Schiattarella,Sammarco, Seymour, Bellomo, Ferrari, Giannetti.

NOVARA-CROTONE:

NOVARA: Kosicky, Faragò , Ludi, Rubino, Crescenzi , Vicari, Sansovini , Radakovic, Manconi , Lambrughi , Rigoni

CROTONE: Gomis, Cremonesi, Mazzotta, Crisetig, Bidaoui, Del Prete, Pettinari, Ferrari, Matute, Cataldi, Bernardeschi

CARPI-TRAPANI:

CARPI: Colombi, Letizia, Gagliolo, Concas, Ardemagni, Di Gaudio, Legati, Pasciuti, Memushaj, Porcari, Sgrigna.

TRAPANI: Nordi, Pagliarulo, Ferri, Pirrone, Basso, Abate, Martinelli, Nizzetto, Feola, Rizzato, Iunco.

 

INIZIANO TUTTE LE GARE!

NOVARA-CROTONE: subito pericoloso il Crotone con Cataldi che prova a servire Del Prete sulla fascia, ma difesa piemonteese in anticipo.

REGGINA-LATINA: spinge la formazione calabrese con Sbaffo che si fa vedere sulla fascia, bene il cross in mezzo, ma Di Michele viene tempestivamente anticipato da Brosco.

LANCIANO-MODENA: vicino al gol il Modena! Babacar entra in area di rigore e riceve palla da un compagno che lo mette avanti a Sepe il quale è bravo a chiudere sull’attaccante ex Fiorentina.

TERNANA-CESENA: gara iniziata con qualche minuto di ritardo a causa di una pericolosa e profonda zolla in mezzo al campo. Al primo minuto già angolo per gli umbri.

JUVE STABIA-VARESE 0-1: GOL VARESE!! E’ Damonte a portare in vantaggio i lombardi sfruttando al massimo una colossale dormita della difesa stabiese. Punizione di Zecchin che viene spizzata da un compagno, ma il suo tocco è un assist perfetto per il difensore.

CARPI-TRAPANI: ottima chance per Ardemagni del Carpi. Prova la conclusione dopo aver messo a sedere un difensore, tiro a botta sicura, ma il difensore siciliano Abate riesce a salvare ed evitare la rete.

REGGINA-LATINA: doppia chance per le due squadre. Prima Paolucci sfiora la rete dopo aver superato bene il portiere Pigliacelli, ma successivamente è Sbaffo a mandare di pochissimo a lato.

JUVE STABIA-VARESE: sconforto nell’ambiente stabiese, ormai rassegnato alla retrocessione. Tifosi comunque encomiabili nel sostenere la squadra, seppur la gara non offra molti spunti di interesse.

TERNANA-CESENA 0-1: GOL CESENA!! Il Cesena si porta in vantaggio con un gol di Succi che sfrutta una papera clamorosa di Brignoli dopo aver ricevuto il cross di Marilungo. Clamorosa disattenzione della difesa della Ternana che ha lasciato solo il bomber romagnolo.

CARPI-TRAPANI 1-0: GOL CARPI!! E’ Ardemagni a portare in vantaggio gli emiliani grazie ad una zampata da vero bomber su bel cross dalla destra di Concas.

NOVARA-CROTONE: Benissimo il Crotone che sfiora la rete con una traversa colpita da Matute che va al tiro da fuori, ma palla che colpisce il legno.

SPEZIA-PADOVA: gara partita a ritmi blandi con tanto entusiasmo per il ritorno dell’allenatore del Padova, Serena, a La Spezia dove ha vinto il campionato di Lega Pro. Finora la gara non offre grossi spunti.

REGGINA-LATINA: partita bellissima davvero, è Jonathas a sfiorare il gol del vantaggio. L’attaccante riceve dalla destra e conclude in spaccata, ma palla che si conclude a lato. Sul capovolgimento ancora Sbaffo di destro da oltre 30 metri sfiora il vantaggio.

SPEZIA-PADOVA 0-1: GOL PADOVA!! E’ Rocchi a portare in vantaggio la formazione di Serena sfruttando una disattenzione clamorosa di Magnusson che rilancia con approssimazione. Terzo gol in campionato.

NOVARA-CROTONE 1-0: GOL NOVARA!! A sorpresa gol dei piemontesi che si portano in vantaggio con il giovane Manconi che sfrutta un bel contropiede e arriva da solo davanti a Gomis che viene battuto dalla conclusione.

CARPI-TRAPANI: si accende la gara con tante conclusioni da parte dei siciliani, prima con Feola e poi con Mancosu, ma gli emiliano gestiscono il vantaggio.

TERNANA-CESENA: Defrel prova a concludere ma Brignoli chiude e successivamente Maiello, ex Napoli, arriva al tiro, ma conclusione che si spegne sul fondo.

LANCIANO-MODENA: Granoche realizza il gol del raddoppio, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco abbastanza dubbio. Modena che vuole legittimare il dominio di questa prima fase di gara.

NOVARA-CROTONE: si accende anche al “Piola” la gara. E’ Faragò a provare a concludere per due volte da fuori area, ma nessun pericolo per il portiere del Crotone, Gomis.

CARPI-TRAPANI 1-1: PAREGGIO TRAPANI!! E’ Pagliarulo a realizzare il gol del pari con una conclusione stupenda dopo aver controllato con la coscia e palla all’incrocio dei pali.

BRESCIA-PESCARA: gara abbastanza spenta, anche se il Brescia prova a spingere anche perché vuole la vittoria per dimenticare un momento negativo della propria stagione.

CITTADELLA-SIENA: come prevedibile il Siena fa la partita in Veneto, molto bene Rosina che spesso viene steso con le cattive. Cittadella molto chiuso.

JUVE STABIA-VARESE 0-2: RADDOPPIO DEL VARESE!! Juve Stabia ancora non pervenuta in campo. Clamoroso l’errore che porta al raddoppio Nnamdi Oduamadi il quale sfrutta la goffa uscita del portiere stabiese, Viotti e dopo che ben tre uomini finiscono a terra, realizza di destro.

LANCIANO-MODENA 0-1: raddoppio della formazione emiliana con Babacar che sfrutta l’errore di Troest che lo mette da solo avanti a Sepe che batte agevolmente, ma l’arbitro annulla tutto.

CITTADELLA-SIENA: Pierobon, 44 anni, para un rigore a Nico Pulzetti del Siena. Prodigioso l’intervento del portiere che respinge il tiro dal dischetto assegnato per un fallo netto di pecorini.

BRESCIA-PESCARA: la difesa del Pescara inizia a tremare ma resiste agli attacchi della squadra lombarda, vicina al gol con una punizione precisa di Ruben Olivera.

LANCIANO-MODENA: è Granoche questa volta a creare pericoli e ad andare vicino al tris con un tiro potente su assist di Babacar, ma sfera che si spegne sul fondo.

CARPI-TRAPANI: ritmi ancora alti. Il Carpi sfiora il vantaggio nuovamente con Sgrigna che con un diagonale di destro manda però in fallo laterale.

TERNANA-CESENA: attacca ancora la Ternana che vuole ad ogni costo il pareggio. E’ Zito il pericolo numero uno per la squadra cesenate che però non trova il gol.

SPEZIA-PADOVA: annullato gol a Melchiorri del Padova con i veneti che avrebbero potuto chiudere già la gara. Fuorigioco che c’è tutto.

TERNANA-CESENA: rigore fallito da Antenucci che manda altissimo la conclusione dal dischetto che avrebbe potuto regalare il pareggio agli umbri.

LANCIANO-MODENA: ci prova ancora il Lanciano col difensore goleador, Amenta, il quale però commette fallo in attacco nonostante la buona chance.

TERNANA-CESENA: palo del Cesena con Marilungo che va vicinissimo al raddoppio, ma palla ribattuta dal legno e su azione successiva miracolo di Brignoli su Succi salvando dal raddoppio.

SPEZIA-PADOVA 0-2: RADDOPPIO PADOVA! Il gol dell’ex, Moretti, che con un bel pallonetto volante batte Leali e manda in visibilio i tifosi veneti giunti in Liguria. Esultanza piccata dell’ex Catania che non si è lasciato benissimo con la piazza di La Spezia.

JUVE STABIA-VARESE 1-2: ACCORCIANO LE VESPE! E’ Luigi Vitale a siglare il rigore assegnato per fallo di Laverone su Di Carmine e gara riaperta, anche considerando l’espulsione del difensore lombardo.

SPEZIA-PADOVA: traversa del Padova con Pasquato! Il legno salva gli spezzini dal gol che avrebbe definitivamente chiuso la gara per i veneti.

BRESCIA-PADOVA: sfiora il gol il Brescia con Corvia che riceve da Grossi, ma Svedkauskas, portiere scuola Roma ed entrato in campo al posto di Belardi, salva.

TERNANA-CESENA: la squadra umbra, guidata da Tesser prova a siglare il pareggio prima di andare negli spogliatoi. Gara comunque molto bella e vivace, Cesena che amministra molto bene la gara. Si gioca solo n Umbria per via del ritardo con cui è iniziata la gara.

FINISCONO TUTTI I PRIMI TEMPI, ECCO I PARZIALI:

  • Brescia-Pescara 0-0
  • Carpi-Trapani 1-1
  • Cittadella-Siena 0-0
  • Juve Stabia-Varese 1-2
  • Lanciano-Modena 0-2
  • Novara-Crotone 1-0
  • Reggina-Latina 0-0
  • Spezia-Padova 0-2
  • Ternana-Cesena 0-1

RIPRENDONO LE SECONDE FRAZIONI DI GIOCO!

NOVARA-CROTONE 1-1: De Giorgio, appena entrato, con un tiro dai 20 metri batte Kosicky e fa esplodere i tanti tifosi giunti dalla Calabria. Troppo spazio per l’ex Cavese che ha avuto tutto il tempo di prendere la mira.
SPEZIA-PADOVA 1-2: RIAPRE LA GARA Niccolò Giannetti che batte con un bel colpo di testa Mazzoni su cross dalla destra proveniente da Baldanzeddu.
LANCIANO-MODENA 0-2: chiude la gara il Modena con Rizzo che sfrutta una bella occasione creata dalla formazione di Novellino. Malissimo la difesa rossonera, assolutamente allo sbando.
CITTADELLA-SIENA: gara abbastanza spenta a Cittadella con un Siena molto impreciso sotto porta e soprattutto sui calci piazzati.
LANCIANO-MODENA 0-2: Pablo Granoche chiude il match con una bella conclusione di testa su corner battuto da Garofalo. Palla in fondo al sacco e Lanciano che nel secondo tempo sembra non essere proprio sceso in campo con qualche fischio che inizia a piovere dalle tribune del “Biondi”.
NOVARA-CROTONE: l’ingresso di De Giorgio ha cambiato la gara. Un Crotone molto più offensivo e l’ex calciatore della Cavese può davvero essere determinante in una difesa del Novara non certo impeccabile oggi.
CARPI-TRAPANI 2-1: vantaggio nuovamente del Carpi con Di Gaudio che batte Nordi con una bella conclusione da fuori area e palla che dopo aver baciato la traversa si insacca.
JUVE STABIA-VARESE 1-3: partita chiusa col 3-1 siglato da Pavoletti che mette dentro il 16° gol stagionale dopo una punizione di Zecchin per fallo di Mezavilla su Oduamadi. Il calciatore della Juve Stabia è stato anche espulso e squadre dunque in parità numerica.
NOVARA-CROTONE: riprende il campo la formazione di Aglietti dopo l’ottimo inizio della squadra di Drago che si sta facendo vedere molto.
CITTADELLA-SIENA: si fa vedere anche il Cittadella con Surraco che supera Lamanna e prova a concludere, ma palla che viene bloccata attentamente.
LANCIANO-MODENA: sfiora il poker la formazione di Novellino che sta legittimando una gara assolutamente dominata. Male i padroni di casa che provano a farsi vedere in avanti, ma senza creare pericoli effettivi.JUVE STABIA-VARESE: vicino al quarto gol il Varese con Oduamadi che col destro a giro sfiora il palo alla sinistra di Viotti. Malissimo gli stabiesi.LANCIANO-MODENA 1-3: prova a riaprirla il Lanciano con un calcio di punizione di Mammarella che serve Comi il quale fa da torre verso Amenta che sigla il gol della formazione abruzzese che vuole provarci ora.TERNANA-CESENA: che errore clamoroso di Farkas, difensore degli umbri che sul corner di Zito si divora la rete del pareggio completamente solo.JUVE STABIA-VARESE: Liviero mette da solo davanti a Bressan, Di Carmine il quale prova il diagonale potente, ma palla che si spegne a lato tra i timidi fischi del tifo stabiese.

BRESCIA-PESCARA 1-0: Rigore perfetto di Andrea Caracciolo che regala il vantaggio alla panchina lombarda e a tutto il “Rigamonti”. Fallo ingenuo di Ragusa sullo stesso “Airone”: il portiere Svedkauskas aveva intuito la direzione della palla, ma il tiro era imprendibile.

REGGINA-LATINA: vuole il gol la Reggina che sfiora la rete con Frascatore che arriva alla conclusione con un bel tiro di mancino a giro che per poco non beffa Iacobucci.

JUVE STABIA-VARESE 2-3: ancora Vitale realizza un calcio di rigore con precisione chirurgica e mette alle spalle di Bressan che pure aveva intuito la direzione della conclusione. Gara apertissima, seppur nella delusione del tifo stabiese, stanco delle sconfitte della propria squadra.

CARPI-TRAPANI: ci prova il Trapani che protesta per qualche intervento di troppo della difesa del Carpi in area di rigore, mai fischiati dall’arbitro.

CITTADELLA-SIENA 1-0: gol della formazione di Foscarini realizzato da Claudio Coralli che capitalizza un corner dalla sinistra battuto da Surraco.

LANCIANO-MODENA: vuole riaprirla la formazione di Baroni, ma oggi la precisione non è di casa per il Lanciano con Mammarella anche colpito da questa “sindrome”.

CITTADELLA-SIENA: ci provano gli uomini di Beretta con un cross su corner di D’Agostino ma palla che attraversa l’area e non viene colpita da nessuno.

BRESCIA-PESCARA 2-0: gol fantastico di Valerio Di Cesare che realizza un gol da trequartista puro dopo aver superato tre avversari fa partire un destro a giro che batte Svedkauskas e gara in ghiaccio per gli uomini di Ivo Iaconi.

TERNANA-CESENA 0-2: ha segnato Manuel Coppola, esperto centrocampista della formazione di Bisoli che mette in ghiaccio la gara. Ottima l’azione di Garritano che conclude, ma Brignoli respinge proprio sul centrocampista che deve solo realizzare.

BRESCIA-PESCARA 3-0: la chiude definitivamente Valotti col primo gol tra i professionisti, una rete bellissima per lui.

CARPI-TRAPANI 2-2: pareggio di Gambino su cross perfetto di Nizzetto.

BRESCIA-PESCARA: il Pescara prova a riaprirla con Brugman che batte la punizione, ma palla che finisce sul palo dopo la deviazione di mano del portiere del Brescia, Arcari.

REGGINA-LATINA 0-1: vantaggio di Jonathas a Reggio Calabria, un gol importantissimo che potrebbe blindare la posizione play off.

JUVE STABIA-VARESE 2-4: Forte, giovane attaccante del Varese chiude il discorso e squadra stabiese gettata nello sconforto.

CARPI-TRAPANI 3-2: Memushaj porta in vantaggio la formazione romagnola con un bellissimo gol su azione corale della formazione di casa.

SPEZIA-PADOVA 2-2: è Giulio Ebagua a trovare lo spazio giusto per il pareggio della formazione ligure che così può provare la clamorosa rimonta.

FINISCONO LE GARE!

Leggi anche: