Domenico Criscito al Milan: scambio con lo Zenit San Pietroburgo?

Il Milan vira con un certo vigore su Domenico Criscito, terzino ex Genoa ed ora in forza allo Zenit di San Pietroburgo, squadra con cui ha avuto modo di maturare l’esperienza della Champions League. Il calciatore napoletano sembra abbia voglia di tornare in Italia dopo le ottime stagioni giocate nel ricco club della massima serie russa e il Milan è pronto a sfruttare la sua “saudade” di Italia per mettere a posto la sua corsia sinistra.

I rossoneri iniziano ad accellerare per portare Criscito a Milano: la richiesta dei russi è di 12 milioni di euro circa, impraticabili per il Milan che però è pronto ad inserire nella trattativa qualche elemento interessante come il compagno di reparto in nazionale azzurra, Ignazio Abate, sempre più lontano da un futuro ancora nella squadra lombarda. I russi lo cercavano già la scorsa estate ma Allegri ne bloccò la cessione, ed ora torna in auge il suo nome per rinforzare la difesa della formazione di André Villas Boas.

Altri nomi che potrebbero interessare sono quelli di Zapata ed Essien, senza dimenticare Niang, sempre di troppo in questo Milan: per il difensore colombiano però sono in corso valutazioni che potrebbero portarlo alla conferma in rossonero, mentre il ghanese e l’attaccante francese sono ormai fuori da ogni progetto tecnico. Attesi sviluppi nelle prossime ore, ma il Milan inizia a fare sul serio per portare Criscito in rossonero.

Leggi anche: