Dybala-Zamparini, il Palermo dovrá pagare una multa da 15 milioni?

VOTA QUESTA NOTIZIA

Grossi guai in vista per il Palermo, che -a quanto pare – dovrà pagare una multa da 15 milioni. Il motivo? Mancati pagamenti di Zamparini all’epoca dell’acquisto di Dybala. L’alta corte di Manchester, questo è quanto trapela negli ultimi minuti, ha condannato il presidente rosanero a versare 15 milioni in favore del fondo Pencil Hill Ltd, che aiutò il club di Viale del Fante ad acquistare il fuoriclasse argentino nel 2012 dall’Instituto de Cordoba. La cifra complessiva per l’operazione era pari a 13 milioni, ma l’imprenditore friulano ne ha fatti vedere alla societá inglese solo 4.

Gustavo Mascardi, consulente del fondo Pencil Hill ha dichiarato quanto segue subito dopo la sentenza di condanna (che comunque va ufficializzata, dal momento che finora trapelano solo notizie dall’Inghilterra): A Torino sono stati dei signori. Invece Zamparini sfugge a tutte le sentenze, anche quelle della Fifa. Ma sulla base di questa sentenza, presto – aggiunge – ci rivolgeremo anche alle autorità giudiziarie europee e a quelle italiane. Questo signore deve capire che deve onorare gli impegni, come fanno le altre società”.

Si tratterebbe, dunque, di una grave morositá del Palermo e di Zamparini, che per non aver saldato un debito da 9 milioni si ritrova ora a pagarne altri 6 in più, salvo probabile ricorso. Una cifra che, comunque, puó mettere in seria difficoltá le casse del Palermo, che potrebbe decidere di vendere subito i pezzi pregiati, come Vazquez, giá a gennaio.

ZAMPARINI: “LA CESSIONE DI DYBALA FA RIPIANARE IL BILANCIO”