Per El Shaarawy alla Roma i tempi stringono: a mezzanotte scade infatti il diritto esclusivo sul riscatto, fissato a 13 milioni.

Ormai non è un mistero che la Roma voglia riscattare Stephan El Shaarawy dal Milan, ma la società continua a temporeggiare ed alla mezzanotte di oggi scade il diritto esclusivo dei giallorossi, che dovranno sborsare 13 milioni di euro per riavere il faraone in squadra.

La società, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, è comunque intenzionata ad onorare impegno preso, quindi, salvo clamorosi ripensamenti dell’ultimo momento, l’attaccante italo-egiziano sarà ufficialmente un giocatore giallorosso entro le prossime 12 ore.

Spalletti sarebbe inoltre alla ricerca di un centrale difensivo e di un terzino destro. Con l’infortunio di Rudiger, che tornerà probabilmente con il nuovo anno, c’è infatti necessità di puntellare il reparto arretrato. Alcuni nomi sarebbero Skrtel (autore di una grande prova agli europei con la Slovacchia), Van del Wiel e Zabaleta.

LEGGI ANCHE: