Empoli, Corsi: “Sarri via? Inevitabile”

Dopo l’ufficialità del divorzio tra Maurizio Sarri e l’Empoli, arrivano le prime reazioni del presidente azzurro Fabrizio Corsi, che non è riuscito a nascondere tutta la sua delusione per l’esito dell’incontro: “Sono molto dispiaciuto per come è andata a finire con il mister, da parte nostra c’era la volontà di prolungare il nostro rapporto. Sarri ha manifestato la volontà di cambiare, una mancanza di stimoli per affrontare una nuova avventura in Serie A con noi. Credo sia una decisione tutto sommato giusta – prosegue il numero uno azzurro – perchè ha rispettato la società, l’ambiente e, probabilmente, anche se stesso. Sarri al Cagliari? Io farò il tifo per lui affinchè vada su una panchina importante, ma ora devo pensare prima di tutto all’Empoli e al futuro di questa società.”

Ora toccherà alla società empolese coprire il vuoto lasciato da Sarri: “Abbiamo già un paio idea in merito al nuovo allenatore e nei prossimi giorni dovremo approfondire la questione, ma non sono preoccupato. L’Empoli ha dimostrato negli anni la capacità di trasmettere grande serenità e tranquillità a staff tecnico, giocatori e tifosi. Vorremmo prendere un allenatore da 5 e mezzo, per farlo rendere da 7 o 7 e mezzo.”

Leggi anche –> Sarri lascia l’Empoli: Ufficiale

Leggi anche –> Nuovo Allenatore Cagliari, Sarri: “Non credo”