Empoli-Juventus 1-3, Allegri: “Abbiamo reagito bene”

VOTA QUESTA NOTIZIA

La Juventus vince per la prima volta in questa stagione la seconda gara di fila, superando l’ostacolo Empoli 3-1. Nel post-partita, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Massimiliano Allegri, che ha commentato così il match odierno: “E’ stata una partita molto difficile. Siamo andati sotto per la settima volta al primo tiro in porta, ma poi abbiamo reagito bene, segnando per la prima volta su calcio d’angolo. Ci prendiamo questi tre punti e affrontiamo la sosta con più serenità”.

Ancora una volta in svantaggio, e come spesso è capitato quest’anno abbiamo preso gol al primo tiro subito: “Abbiamo preso un gol evitabile. In posizione centrale abbiamo perso una palla importante e non siamo riusciti a coprire lo specchio della porta a Maccarone. Per il resto, dobbiamo migliorare, lavorare e pensare partita per partita. Dobbiamo accettare la classifica che abbiamo, nonostante i pronostici a inizio stagione ci davano per favoriti. Serve una striscia positiva lunga per risalire la china”.

Un periodo difficile, nel quale sono state spese tante, forse troppe, parole: “Chi pensa che la Juventus vada su ogni campo a vincere 3-0 se lo può togliere dalla testa. In tutti i momenti serve lucidità e forza mentale. Abbiamo ripetuto più volte che è iniziato un nuovo ciclo: dopo la finale di Berlino abbiamo cambiato 10 giocatori e integrare i nuovi non è mai facile. Bisogna recuperare il terreno perduto”.

GUARDA I GOL DI EMPOLI-JUVENTUS