Empoli-Juventus 1-3, Evra: "Non si parli di scudetto"

Determinato e contento il difensore della Juve Patrice Evra dopo Empoli-Juventus 1-3. Le parole del francese sono state: “Non si parli di scudetto”. Evra risponde così a chi gli chiede se questa Juve possa essere davvero guarita dalla crisi di risultati di inizio campionato. Il francese ha commentato a Sky la vittoria in rimonta arrivata dopo il vantaggio toscano di Maccarone. Ecco le parole del terzino: “Sono molto arrabbiato con me stesso: quest’anno non ho segnato, anche se ho qualità di testa. Ma la cosa più importante è la vittoria della Juve, abbiamo parlato molto in questa settimana ma le chiacchiere non bastano. Tre punti importanti, orgoglioso di tutti i compagni; questa maglia devi rispettarla, dare tutto con spirito. Non abbiamo fatto una grande partita ma sono tre punti fondamentali”.

Come si risale la china? “Parliamo tanto fra di noi, stiamo cercando la soluzione, come una famiglia, che è ciò che siamo. Noi non guardiamo la classifica, ma i sacrifici per i compagni. Speriamo di continuare così”.

Scudetto? “Non ne parliamo”.

TUTTO SU EMPOLI-JUVENTUS