Empoli-Juventus, Pogba: "Devo rispettare la maglia numero 10"

In occasione della classica intervista del giovedì, è intervenuto a JTV Paul Pogba, che ha chiarito, in parte, i dubbi legati alla sua maglia numero 10: “Indossare la 10 per me è un onore: devo fare bene come chi mi ha preceduto per rispettare questo numero e questa maglia. Il +5? E’ una cosa mia, niente di quello che la gente pensa. La Juventus è la squadra che ha avuto fiducia in me e mi ha permesso di dimostrare il mio calcio. Obiettivi futuri? Voglio vincere tutto: Champions, Pallone d’Oro e Mondiali”.

Mancano tre giorni alla trasferta di Empoli, ultima tappa di questo secondo tour de force stagionale: “Giocare in trasferta contro una squadra piccola è sempre più difficile, quindi dovremo partire concentrati e cattivi sin dall’inizio, per non commettere gli errori visti nella partita con il Sassuolo”.

Martedì sera, i bianconeri hanno portato a casa un punto fondamentale ai fini della qualificazione agli ottavi di finale, ma ora è importante ritrovare la retta via anche in campionato: “Contro il Manchester City vogliamo vincere, passare il turno è la cosa più imporante. L’inizio di campionato non è stato facile ma possiamo risalire. Dobbiamo pensare una partita alla volta. I tifosi ci aiutano e noi abbiamo bisogno di loro: sentire forza Juve al 90′ ti dà grande forza, come contro il Torino“.

TUTTO SU EMPOLI-JUVENTUS